30 gennaio 2012

Interesting book 47

buon pomeriggio!
eccomi con una nuova puntata di interesting book questa volta dedicata ai classici!


Titolo: Agnes Gray
Autore:Anne Brontë
Pagine: 157
Prezzo:4.90
Genere:classico letteratura
Editore: newton Compton

Trama
Agnes Grey, la protagonista dell'omonimo romanzo del 1847, opera prima e in parte autobiografica di Anne Brontë, fa la governante presso due famiglie della facoltosa borghesia inglese di età vittoriana. La sua famiglia è caduta in disgrazia e prendersi cura dei figli dei ricchi, indisciplinati e viziati, è l'unica scelta rispettabile che la ragazza possa fare per sopravvivere. Con una prosa elegante e scorrevole, la minore delle sorelle Brontë mette a confronto la grettezza della nobiltà dell'epoca, del tutto priva di scrupoli e di valori, e i sani principi morali di una giovane timorata di Dio, che cerca in ogni modo di smascherare il lato oscuro delle persone "perbene".

Titolo:I grandi romanzi di
Autore:Louisa May Alcott
Pagine: 1056

Prezzo: 14,90
Editore: newton Compton

contiene:  Piccole donne • Piccole donne crescono • Piccoli uomini • I ragazzi di Jo • Un lungo, fatale inseguimento d’amore


Trama 
 Intorno al 1860, più o meno quando l’americana Louisa May Alcott cominciava la sua carriera letteraria, gli Stati Uniti venivano chiamati ancora il Nuovo Mondo, e da questo grande Paese la vecchia Europa si aspettava molte cose veramente nuove. Forse l’autrice non immaginava che Piccole donne, dedicato alle adolescenti del proprio tempo, diventato subito e rimasto per sempre famoso, avrebbe rappresentato una di queste novità, scavalcando i confini della nazione e dell’epoca in cui la scrittrice visse per trasmetterci intatti il fascino della sua vicenda e il messaggio della sua forza educatrice. La Alcott seppe dimostrare, col suo primo romanzo, con quanta vitale energia anche le ragazze fossero capaci di affrontare le difficoltà della famiglia e i disagi e le perturbazioni dell’età; ma fu una novità anche leggere un libro per fanciulle tanto aderente alla realtà in pieno secolo romantico; un’epoca in cui le giovani donne in età da marito, almeno nei romanzi, dovevano svenire per un’emozione e accogliere lo sguardo di un ragazzo come pegno di amore eterno. Un lungo, fatale inseguimento d’amore, uno dei suoi primi scritti, è ancora più trasgressivo dei capolavori: racconta infatti certamente e soprattutto una storia romantica ma torbida e sensuale, fatta di fughe, sospetti e colpi di scena. Piccole donne e Piccole donne crescono usciranno con grande successo a breve distanza l’uno dall’altro; seguirà Piccoli uomini, scritto a Roma; ultimo della serie, I ragazzi di Jo.


francamente i romanzi della serie mammut con quello della Alcott non mi piacciono tantissimo...le cover sono carine però sono davvero scomodissimi daportare in giro...troppo ingombranti. E poi a me piace avere i libri singoli ^^

2 commenti:

  1. in passato ho comprato copie mammmut.., proprio le sorelle bronte e i grandi romanzi gotici, ricordo che me li portavo in borsa per leggerli in treno ai tempi del'università...: erano scomodi, è vero!!!

    RispondiElimina
  2. Agnes Grey l'ho letto mesi fa e onestamente non mi è piaciuto granché, troppo moraleggiante. La serie della Alcott invece ancora mi manca, ma mi rifarò presto. Hai ragione a dire che sono scomodi da portare, ma sono anche più economici xD

    RispondiElimina

Il nostro blog cresce con i vostri commenti!
Lasciate un segno del vostro passaggio ^^

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...