22 maggio 2018

Top Five Tuasday: la mia tbr estiva

Buon pomeriggio lettori e passanti,
come secondo post di oggi voglio mostrarvi la mia tbr estiva, anche se il tema non è quello scelto dal blog ufficiale.
Il tema di oggi è scelto liberamente da me perché, in questi mesi, sto vedendo che tendo a concludere le tbr che stilo infatti, la tbr primaverile è quasi conclusa perché ho letto 6 libri su 7!

Ecco cosa penso di leggere durante questa lunga estate:

1 e 2- Presi direttamente dalla mia sfida del comodino sono: David Copperfield di Dickens, che sarà il mio classicone dell'estate 2018, e La donna in bianco di Collins, altro bel mattone.



3- Il peso dell'inchiostro di Rachel Kadish: libro appena uscito per Neri Pozza ma che mi ispira tantissimo! Lo prenderò presto!

4- L'assassino il ritorno di Robin Hobb: primo libro dell'ultima trilogia dedicata a Fitz e al matto. Voglio un BEL fantasy per l'estate!!

5- La dama di Barcellona di Daniel Sanchez Pardos: nuova uscita su cui metterò preso le mie manine sopra!

Ecco alcuni dei libri che vorrei leggere nel corso degli ultimi mesi. Quali sono i vostri?

RECENSIONE:Un sogno oltre il mare di Denise Cartier

Buongiorno lettori e passanti,
questa settimana doppia recensione, oggi e giovedì!

Titolo: Un sogno oltre il mare
Autore: Denise Cartier
Pagine: 505
Prezzo: 19,90 euro (in sconto perché un reminder)
Editore: Sperling Kupfer

Trama
Inghilterra, 1599. Bella, forte e coraggiosa, Robin Blackwood è solo una ragazza quando decide di cambiare per sempre la propria vita e salpare alla volta dell'ignoto. Figlia illegittima di un ricco lord inglese, non vuole arrendersi al destino di bastarda che la attende in patria: si imbarca così, clandestinamente, sul Valence, veliero diretto verso il continente americano. Ad aspettarla, al di là dell'oceano, c'è il Nuovo Mondo: una terra inesplorata e selvaggia, dominata da una natura potente e ribelle, dove il pericolo è dappertutto e la vita va reinventata, giorno dopo giorno. Eppure è lì che Robin conquista il bene più prezioso: la libertà. In un luogo in cui tutto è ancora da scoprire e da creare, può finalmente ricominciare da capo. E innamorarsi, per la prima volta. Ma proprio quando la felicità sembra a portata di mano un tragico evento spezza l'incanto e infrange tutti i sogni di Robin. Perché il destino, a volte, non lascia scampo. Denise Cartier è lo pseudonimo di una scrittrice italiana che da alcuni anni si è dedicata al romanzo storico.
Come diversi altri romanzi, “Un sogno oltre il mare” staziona nella mia libreria da tempi immemori e, volendo sfoltire un po’ di letture per fare spazio a quelle nuove, ho deciso finalmente di leggerlo, anche perché ricordo di averlo comprato con gusto.

La protagonista della storia è Robin, una giovane intraprendente e intelligente che fugge da un destino di figlia illegittima di un ricco lord inglese per potersi creare una nuova vita oltreoceano: in America. Decide di abbandonare tutto e imbarcarsi clandestina e travestita da ragazzo su una nave di puritani francesi decisi a fondare una nuova città. Smascherata la sua identità quasi immediatamente, Robin inizierà a inserirsi nel gruppo gradualmente diventando poi il cardine fondamentale che terrà in vita tutta la comunità.

Mi sono goduta la lettura tranquillamente e, a tratti il romanzo mi è piaciuto, anche se ci sono parecchie inesattezze storiche disseminate un po’ per tutto il libro. La maggior parte di questi anacronismi è legata certamente a Robin, la protagonista, che è una donna moderna collocata in un ambiente maschilista e ostile del 1600. Lei è una ragazza determinata e molto intelligente e intuitiva, vive la sua vita in modo piuttosto libero e lontana da regole e restrizioni e, se da una parte la cosa mi è piaciuta perché apprezzo queste “eroine” fuori dal tempo, dall’altra mi è parsa una cosa piuttosto semplicistica e ingenua. Robin è una straniera, di una diversa religione che si è imbarcata clandestinamente e travestita da uomo su una nave di puritani: solo per tutte queste caratteristiche sarebbe come minimo stata buttata fuori bordo. Il gruppo in cui è capitata è religioso e osservante in tutto tranne che ne i suoi riguardi e, per tutta la durata del romanzo, lei ha vita abbastanza facile nelle controversie pur essendo una donna sola in un mondo di uomini convinti che le “femmine” siano esseri inferiori. Questo è ciò che più mi ha disturbata perché per il resto ho apprezzato tanto il suo carattere, il modo in cui vive l’amore e il modo in cui si approccia agli indiani della Virginia. Questo suo essere parecchio fuori dal suo tempo senza avere grosse conseguenze è ciò che mi ha fatto abbassare il giudizio generico del romanzo che in realtà è ben scritto, con splendide descrizioni e momenti intensi e ben costruiti. Mi sono anche piaciuti alcuni personaggi secondari, che comunque rimangono solo abbozzati sullo sfondo senza che si approfondiscano completamente.
Ho deciso di assegnare tre stelline al romanzo anche se non sono totalmente convinta perché di storico/realistico c’è solo lo sfondo e l’ambientazione.


Lya

21 maggio 2018

Uscite della settimana: dal 21 al 26 maggio 2018

Buonsalve lettori e passanti
e buon lunedì mattina! oggi post al volo per mostrarvi alcune uscite in libreria di questa settimana.

Titolo: Due sirene in un bicchiere 
Autore: Federica Brunini
Pagine: 224
Prezzo: 15 euro
Editore: Feltrinelli
Data di pubblicazione: 24 maggio 2018

Trama
Un piccolo b&b su un'isola del Mediterraneo. Cinque ospiti in cerca di una tregua dalla frenesia delle loro vite. Un inno all'amicizia, ai rapporti veri, al bisogno di rallentare e di rimettere a fuoco chi siamo.

Al b&b delle Sirene Stanche - quattro stanze su un'isola del Mediterraneo nascoste dietro a un portone turchese, una cucina sempre in movimento e una grande terrazza sul mare - non si arriva per caso. Non è in nessuna guida turistica né lo si prenota online o con un'agenzia di viaggio: bisogna scrivere una lettera e motivare la propria richiesta, e poi attendere che una busta azzurra con il simbolo di una sirena giunga a confermare il soggiorno. Lo sanno bene Eva, Jonas, Olivia, Lisa e Lara, i cinque nuovi ospiti che approdano sull'isola per una vacanza detox che promette di rimettere in forma corpo e anima, e di aiutarli a trovare le risposte che cercano. Ad accoglierli ci sono Dana, trent'anni e la voglia di migliorare la vita di tutti con un po' di yoga, meditazione e i suoi celeberrimi centrifugati bio, e Tamara, pittrice di mezza età che ama il mare, il silenzio e la solitudine del suo atelier. Insieme gestiscono la locanda offrendo sessioni di yogaterapia, arte, cucina, chiacchiere e tanto relax, lontano da cellulari e tecnologia. Ma cosa succede quando il passato irrompe scardinando il presente? Da cosa e da chi si nasconde Tamara, tanto da non lasciare mai l'isola? E chi sono Eva, Jonas, Olivia, Lisa e Lara? Sono davvero chi dichiarano di essere o mentono, prima di tutto a se stessi? Tra giornate di sole, avventure e una nottata drammatica che tiene tutti con il fiato sospeso, gli ospiti del b&b trasformeranno la loro vacanza in una tregua necessaria in cui riscoprire chi sono e chi vogliono diventare, perché «quello che succede è l'unica cosa che sarebbe potuta accadere» e «il momento in cui qualcosa avviene è sempre quello giusto».

Titolo: Le formule del cuore e del destino
Autore: Yoav Blum
Pagine: 320
Prezzo: 17,50 euro
Editore: tre60
Data di pubblicazione: 24 maggio 2018

Trama
Probabilmente non conoscete l'«organizzazione» per cui lavorano Guy, Emily e Eric, eppure gioca un ruolo fondamentale nella vostra vita. Perché tutte quelle cose, normalmente etichettate come coincidenze, sono, in realtà, decise, studiate e minuziosamente pianificate. Incontrare un vecchio amico è un caso? Perdere le chiavi dell'auto il giorno prima delle vacanze è uno scherzo del destino? Nient'affatto. Guy, Emily ed Eric hanno indirizzato la vostra esistenza perché quelle cose succedessero proprio in quel momento. E si occupano di far accadere anche cose molto importanti: la scoperta rivoluzionaria di uno scienziato, l'incontro tra un artista e la sua musa; la scintilla dell'amore tra due sconosciuti... Ma adesso tocca all'abile, rigoroso Guy assumersi un compito di enorme responsabilità: la coincidenza più difficile e pericolosa che gli sia mai capitato di creare. Eppure, quando lui capirà la profonda trasformazione che sta per subire la sua vita e quella dei suoi compagni, sarà costretto a fermarsi e a riflettere sulla vera natura del destino, del libero arbitrio e dell'amore. E poi agire di conseguenza. Ma a quale prezzo?


Titolo: L'unico ricordo di Flora Banks
Autore: Emily Barr
Pagine: 300
Prezzo: 15,90 euro
Editore: Salani
Data di pubblicazione: 24 maggio 2018

Trama
Flora Banks, diciassette anni, non ha la memoria a breve termine. I suoi ricordi si sono fermati a quando aveva dieci anni: da allora, dopo che una malattia le ha colpito il cervello, deve continuamente fissare i momenti che vive, scrivendoli su un quaderno, su post-it, oppure direttamente sulle mani e sulle braccia. Quello che sa di sé è che mamma e papà le vogliono bene, così come Jacob, il suo adorato fratello maggiore, e che Paige è la sua migliore amica, quella che si prende cura di lei nel difficile mondo esterno. Ma una sera, durante una festa, Drake, il ragazzo di Paige, la bacia sulla spiaggia e stranamente questo ricordo non svanisce come gli altri. Flora ricorda il bacio, ricordale parole di Drake, ricorda ogni singolo istante di quell'episodio. Possibile che Drake sia l'artefice del miracolo? Peccato però che il ragazzo sia partito per studiare in Norvegia... Flora non ha dubbi: deve raggiungerlo, solo così potrà capire veramente chi è e cominciare a vivere davvero. Ma come può fidarsi degli altri se non può fidarsi nemmeno di se stessa? La sensibilità di John Green si unisce al fascino misterioso di un thriller, in un romanzo di segreti e bugie, amore e perdita, con una protagonista fragile e coraggiosa, alla ricerca di un passato senza il quale non può conoscere la verità su se stessa.

Titolo: Stelle o sparo
Autore: Nova
Pagine: 160
Prezzo: 17 euro
Editore: BAO
Tipo: Graphic Novel
Data di pubblicazione: 24 maggio 2018

Trama

Ed e Stella sono amiche da sempre. Stella è bloccata nelle sue paranoie da un po’, così Ed la costringe a partire per un viaggio. Si ritrovano su un’isola che il turismo ha dimenticato, e ne conoscono gli abitanti. Passano le giornate come se fossero pirati, esplorando e carpendo ciò che possono da ciò che le circonda, per capire ciò che hanno dentro. A osservarle, presente ma quasi invisibile, c’è Cosmo, un bambino "figlio dell’isola", con un enorme dolore dentro. Per Stella diventerà importante. Perché forse è solo prendendo in mano il dolore degli altri che comprendiamo la forma del nostro. E se accendiamo le stelle, non esiste oscurità capace di farci paura. Il debutto di Nova, un’autrice con un mondo da raccontare. Una voce davvero diversa, davvero preziosa.


Cosa ne pensate? Ultimamente sono molto attratta dalle graphic novel!

18 maggio 2018

Bookland sbarca su Instagram!

Buongiorno lettori e passanti,
oggi vorrei informarvi che da qualche giorno ho deciso di creare un profilo Instagram per il blog. Visto che è abbastanza evidente che sono refrattaria all'uso di facebook e che il blog e io stessa abbiamo bisogno di nuovi stimoli e nuovi progetti, ho deciso di entrare nel mondo delle foto dedicate ai libri nella speranza di ridare un po' di vitalità a questo spazio online.
Ultimamente sono poco soddisfatta dei post che scrivo e ho perso anche la voglia di innovarmi e "buttarmi nella mischia", di creare nuovi contenuti, oltre ai classici che sono presenti qui da ormai 8 anni. Spero che il profilo Instagram, che prometto di aggiornare in maniera costante, possa diventare il mio nuovo modo per condividere, conoscere lettori come me e di dialogare in modo proficuo riguardo le mie passioni.


Mi trovate con il nick: lyabookland

Vi aspetto!
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...