18 settembre 2018

Top Ten Tuesday: my fall tbr

Buonasera lettori e passanti,
in serata sono qui per mostrarvi la mia "fall tbr" una delle mie liste preferite!
ecco una lista del tutto provvisoria dei libri che mi piacerebbe leggere quest'autunno! I primi cinque libri che vi nominerò li leggerò sicuramente, gli altri sono in forse ;)


1- Espiazione di Ian McEwan: parte della mia sfida del comodino.
2- Una canzone quasi dimenticata di Katherine Webb: altro libro della mia sfida del comodino
3- Legend di V.E. Schwab (in uscita l'11 ottobre): secondo libro della trilogia che aspetto da un anno!
4- Mistborn. Il pozzo dell'ascensione di Sanderson: secondo libro anche di questa trilogia che terminerò entro il 2018 perché il primo volume mi è piaciuto tantissimo!


5 e 6- La spada e la promessa e Il bacio e il sortilegio di Jacqueline Carey: quinto e sesto libro della serie dedicata a Imriel che ho letto durante l'anno.

7- Invictus di Gaudin Ryan: romanzo appena pubblicato ma che mi attira tanto perché parla di viaggi nel tempo.
8- La voce delle ombre della Hardinge: bella la cover e spero anche il contenuto!
 9- Dark Hall di Lois Duncan: perché un libro per ragazzi ogni tanto va sempre bene!
Ecco alcuni dei libri che vorrei leggere nel corso dell'autunno! Noto che molti sono fantasy perché finalmente mi sto concedendo di leggere nuove serie e trilogia e molte le sto trovando davvero belle!
Quali libri leggerete voi?

17 settembre 2018

Uscite della settimana: dal 17 al 23 settembre 2018



Buonsalve lettori e passanti,
dopo qualche giorno di assenza, torno con rinnovato vigore su queste spiagge XD
Oggi, per la rubrica delle uscite della settimana, ho selezionato quattro libri, due storici, uno fantasy e uno fantascientifico. Fatemi sapere se vi interessa qualcosa!!

Titolo: Il pane del diavolo
Autore: Valeria Montaldi
Pagine:336
Prezzo:18,90 euro / ebook 9,99 euro
Editore: Piemme
Data di pubblicazione: 18 Settembre 2018

Trama
1416, Castello di Fénis. Marion è una cuoca straordinaria. Le sue origini saracene ne hanno forgiato il gusto: le spezie, gli aromi, i condimenti insoliti con cui arricchisce i piatti entusiasmano il palato dei nobili commensali riuniti a banchetto. Talento e inventiva, tuttavia, non bastano a farle ottenere rispetto e considerazione: vessata da Amizon Chiquart, il celebrato maestro di cucina del duca Amedeo di Savoia, è costretta a subire umiliazioni continue, accettate sotto l'amara maschera della deferenza. Sì, perché lei è solo una donna e non potrà mai ambire a un ruolo superiore a quello di sguattera. O almeno così crede Chiquart, sottovalutando la tenacia, il coraggio e la rabbia che animano Marion. E soprattutto ignorando che un' inutile saracena sappia leggere e scrivere. L'ultima scelta di una donna coraggiosa, la sua vendetta.
2016, Fénis. Il cadavere ritrovato nel bosco è quello di Alice Rey: la gola squarciata, il sangue che intride ancora la neve. L'indagine sul delitto è affidata al maresciallo Randisi del Comando dei carabinieri di Aosta. Da subito, gli indizi convergono sul marito della vittima, Jacques Piccot, chef stellato del ristorante di proprietà della moglie e appassionato collezionista di antichi ricettari. Le indagini sembrano confermare i primi sospetti, ma un secondo omicidio scoperchia un calderone pieno di segreti, rancori e ricatti che coinvolge l'intero ristorante.
E a Randisi non resta che scavare a fondo fra presente e passato per scoprire di quanti veleni sia fatto un pane che ha il sapore del diavolo.


Titolo: Fuoco invisibile
Autore: Javier Sierra
Pagine: 528
Prezzo: 18 euro/ ebook 9,90
Editore: Dea Planeta
Data di pubblicazione: 18 Settembre 2018

Trama

David Salas, giovane e promettente linguista del Trinity College di Dublino, parte alla volta di Madrid per verificare se davvero qualcuno intende disfarsi di uno dei libri più preziosi e rari del Siglo de Oro. Giunto in città, incontra la professoressa Victoria Goodman, una vecchia amica dei nonni, insieme alla sua più stretta collaboratrice, una giovane e affascinante storica dell’arte. E i progetti di David cambiano di colpo. Ben presto, infatti, quella che doveva essere anche o soprattutto una vacanza nella terra degli avi, si trasforma per lui in un’incredibile e rischiosa avventura tra libri antichi, singolari codici scolpiti nella pietra, pregiate collezioni d’arte e chiese romaniche sperdute nei Pirenei. Nel tentativo di scoprire cosa è accaduto a un allievo della scuola diretta da Lady Victoria, Salas finirà per imbattersi addirittura nel mito del Graal e nelle sue sorprendenti radici spagnole. Per David, aiutato dal fidato Pau, sarà un’indagine senza esclusione di colpi, ostacolata da personaggi senza scrupoli e destinata a fargli scoprire la vera natura del “fuoco invisibile”. E forse, a far luce sulla fine del padre, scomparso molti anni prima in circostanze mai del tutto chiarite.


Invictus
Titolo: Invictus
Autore: Ryan Graudin
Pagine:370
Prezzo: 19 euro
Editore: Mondadori
Data di pubblicazione: 18 settembre 2018

Trama
Voglio incontrare la storia faccia a faccia. Voglio essere il sangue che le scorre nelle vene, come la storia scorre nelle mie. Farway Gaius McCarthy non è un ragazzo come gli altri. Tutti lo considerano uno strano prodigio. Figlio di una viaggiatrice del tempo del 2354 d.C. e di un gladiatore dell’Antica Roma, la sua esistenza è un evento straordinario che al contempo distorce e infrange le leggi della natura. Perché Far è nato fuori dal tempo.

Ostinato, inquieto, dall'animo indomabile, il ragazzo fin da bambino ha un unico incontenibile desiderio: vivere l’esperienza frastornante di tuffarsi in epoche sempre diverse e provare quel miscuglio di vertigine, shock e déja-vu che solo incontrare la storia faccia a faccia può dare. Per questo studia per seguire le orme materne e diventare un documentatore, un viaggiatore del tempo che, per conto del governo, viene spedito nelle epoche passate a osservare e registrare gli eventi storici.
Subito dopo aver fallito, inspiegabilmente, l’esame finale del corso, Far viene contattato da un trafficante di opere d’arte che gli offre la possibilità di continuare a inseguire il suo sogno. Il ragazzo avrà a disposizione una macchina del tempo e, davanti a sé, secoli e secoli da esplorare. In cambio però dovrà mettere in piedi una squadra con la quale viaggiare clandestinamente di epoca in epoca per rubare oggetti e manufatti preziosi.
Un anno dopo, durante l’ennesima missione, dopo essere rimbalzati dall'Europa nazista all'America selvaggia di Davy Crockett al Vaticano michelangiolesco, Far e la sua squadra incappano in Eliot, una solitaria ragazza dalla pelle chiarissima e dalle origini misteriose che metterà in discussione l’esistenza stessa del ragazzo e di lì a poco trascinerà lui e i suoi amici in una missione pericolosissima nell'Antica Roma, dove la storia di Far ha avuto inizio. Una corsa disperata contro il tempo per impedire che il mondo si spenga. E con esso qualsiasi speranza per il futuro.


Titolo: La dama dei Medici
Autore: Jeanne Kalogridis
Pagine: 336
Prezzo: 12 euro /ebook 5,99 euro
Editore: Newton Compton
Data di pubbòicazione: 20 Settembre 2018

Trama

1478. La Firenze dei Medici si arricchisce dei più grandi artisti del mondo grazie a Lorenzo il Magnifico. Nei vicoli e nelle strade malfamate, intanto, continua la quotidiana lotta per la sopravvivenza degli ultimi, destinati al silenzio della storia.
Giuliana è un’orfana cresciuta nel famoso Ospedale degli Innocenti: la sua indole ribelle l’ha resa fin da piccola una presenza sgradita. Così, all’età di quindici anni, è stata messa davanti a una scelta: entrare in convento o sposarsi con un uomo che non amava. Piuttosto che piegarsi, Giuliana ha preferito fuggire. Durante i due anni passati sulla strada, è sopravvissuta grazie a piccoli furti, imparando a confondersi tra la folla dopo aver svuotato le tasche giuste. Ma tutto cambia quando una delle sue vittime, un anziano signore, la coglie con la mano nella sua borsa. Invece di portarla in prigione, l’uomo, presentatosi come “il Mago di Firenze”, le fa una proposta: diventare la sua assistente. Così, tra rivelazioni esoteriche e sottili stratagemmi, Giuliana sarà messa a parte della misteriosa attività del cabalista, custode di un segreto che ha a che fare con il suo oscuro passato…

Personalmente questa settimana ci sono così tante uscite interessanti che ho fatto fatica a selezionarne solo 4! Di queste quattro mi piacerebbe leggere sicuramente le ultime tre! I viaggi del tempo sono sempre qualcosa che mi attira particolarmente!
A voi cosa interessa?

12 settembre 2018

What's next? | 12 settembre 2018

Buon pomeriggio lettori e passanti!
oggi vi mostro le mie letture del periodo che, ammetto, stanno andando piuttosto a rilento anche se mi stanno piacendo.


 
- Cosa ho appena finito di leggere?
Ho finito "Passione oltre il tempo" di Diana Gabandon, seconda parte del quarto libro. Devo ammettere che non sono particolarmente entusiasta della lettura perché, anche se sono davvero affezionata ai protagonisti, ho trovato il tutto piatto. Siamo passati dall'eroismo estremo dei precedenti volumi alla calma assoluta con qualche sprazzo di avventura e passione. Non so, non sono convinta.

- Cosa sto leggendo?
Sono quasi alla fine di "Olive Kitteridge" di Elizabeth Strout, romanzo che sto trovando davvero particolare e interessante. Il mio giudizio, ad oggi, è molto positivo perché mi piace molto lo stile dell'autrice e il modo con cui ha costruito la storia.


-Qual è il prossimo libro che leggerò?
Come al solito non so bene cosa leggerò dopo ma penso che inizierò una nuova serie, quella di Sanderson, Mistborn anche se devo ancora decidere.

Voi cosa leggete di bello?

10 settembre 2018

Uscite della settimana: dal 10 al 16 settembre 2018

Buonasera lettori e passanti,
dopo aver passato la mattinata a imprecare contro la tecnologia, sono finalmente riuscita a scrivere questo post, in un modo abbastanza scomodo XD

Ecco alcune uscite della settimana che mi sono parse degne di nota! Spero di incuriosirvi almeno un po'!

Isola di neveTitolo: Isola di Neve
Autore: Valentina D'Urbano
Pagine: 320
Prezzo: 19,90 euro
Editore: Longanesi
Data di pubblicazione: 13 Settembre 2018

Trama
2004: Manuel, 28 anni, scappa di casa e torna sull'isola dei suoi nonni. E ottobre e sull'isola di Novembre non c'è nessun turista, solo i pochi abitanti rimasti. Manuel è in fuga da qualcosa, ha rotto i ponti con sua madre (suo padre non lo vede da anni) e con Greta, la sua fidanzata. E accaduto qualcosa di grave e Manuel ha bisogno di ricostruire la sua vita da zero. Sull'isola incontra una ragazza tedesca: Edith è una violinista ed è sull'isola per una ragione precisa. Rintracciare tutto ciò che può su un misterioso violinista tedesco, Andreas Von Berger, l'ultimo prigioniero del carcere di santa Brigida - un isolotto a poche centinaia di metri da Novembre - rinchiuso lì negli anni Cinquanta e morto poco dopo la scarcerazione, in circostanze mai chiarite. Di lui rimangono poche cose: un frammento della sua ultima partitura per violino e un nome di donna: Tempesta. E qualcosa che è sparito: il suo preziosissimo e antico violino, un Guarneri del Gesù, che Edith ritiene sia ancora nascosto proprio lì, sull'isola. 1952: Neve - così chiamata perché ha i capelli biondissimi, a differenza di tutti gli altri isolani - è una ragazza di diciassette anni, ultima di sette sorelle. Fa la pescatrice come il padre, che non perde occasione per malmenarla. La vita sull'isola nel dopoguerra è fatta di stenti, miserie e arretratezza culturale e sociale, con un solo punto d'attenzione: il carcere di Santa Brigida, dove vengono rinchiusi gli assassini. Un giorno, al carcere viene tradotto, in manette, un uomo giovane e bellissimo, un tedesco. Si chiama Andreas Von Berger e sarà l'ultimo prigioniero di quel carcere, ormai in dismissione. La sua cella si affaccia su una piccola spiaggia bianca e isolata, nascosta allo sguardo, ed è proprio lì che sbarca Neve, fuggita dall'ennesimo pestaggio del padre ma spinta più che altro dalla curiosità di vedere questo misterioso prigioniero di cui parlano tutti. Dalla cella proviene una musica misteriosa e potente: è Andreas, che suona il violino. Neve si avvicina e i due cominciano a parlare, con un solo patto: Neve non gli dirà il suo vero nome, e così lui gliene sceglie uno. Tempesta.


Titolo: La terra maledetta
Autore: Juan Francisco Ferràndiz
Pagine: 732
Prezzo: 19,90 euro
Editore: Longanesi
Data di pubblicazione: 13 settembre 20187

Trama

IX secolo: la città di Barcellona non esiste. Esiste solo un piccolo e sparuto avamposto ai confini estremi del Sacro Romano Impero, un insediamento di non più di un migliaio di anime governato distrattamente dai franchi. Barcellona è in uno stato di quasi totale abbandono, devastata dagli scontri con i saraceni e sottoposta alla tirannia dei nobili corrotti che sfruttano gli abitanti.
Ma è grazie al coraggio e all’ambizione di un uomo, il vescovo Frodoino – incaricato dal re Carlo il Calvo di riportare ordine e civiltà in quei luoghi – che inizia la rinascita. Accompagnato da un gruppo di coloni in cerca di un destino diverso e di una nuova vita, Frodoino è deciso ad affrontare le sfide che lo attendono: intrighi, conflitti e manovre occulte sullo sfondo di una minaccia saracena sempre alle porte. Ben presto Frodoino si scopre conquistato dal fascino di una donna misteriosa, la nobile Gota, fortemente legata alle tradizioni della sua terra e della sua gente, che si innamora, ricambiata, del vescovo. Con l’aiuto di personaggi sia di umile sia di illustre nascita, Frodoino e Gota daranno inizio a una lotta stoica per strappare Barcellona dal destino di terra maledetta nel quale sembra intrappolata, divisi tra i sentimenti che li legano e i doveri imposti da un sogno ancora più grande…
Con eccezionale abilità narrativa e allo stesso tempo grande accuratezza nella ricostruzione storica, Juan Francisco Ferrándiz trasporta i lettori in un viaggio epocale, alla scoperta della nascita di una delle città più belle della Spagna e del mondo, e della lotta dei suoi abitanti per la libertà.


Titolo: Sette baci prima di dormire
Autore: Sara Gazzini
Pagine: 240
Prezzo: 17 euro
Editore: Harper Collins
Data di pubblicazione: 13 Settembre 2018

Trama

È martedì sera e il tramonto sta illuminando di rosso l'acciottolato del Lungarno fiorentino. Florinda, detta Flò, cammina lungo le spallette, ma tutta la bellezza della città e le scintillanti luci del fiume non riescono a rischiarare i suoi occhi tristi. Flò ha divorziato ormai da un anno e mezzo, ma sembra che non sia passato nemmeno un giorno. È sempre disperata e non riesce a uscirne. A niente servono gli aperitivi con le sue amiche del cuore tutti i martedì al bar Spritztime in Oltrarno, a niente servono gli sguardi di Giovanni, l'affascinante barista che le prepara molti, troppi Negroni e nemmeno l'affetto del suo meticcio Osso che cerca di spingerla a fare lunghe passeggiate sulla battigia di Forte dei Marmi. Flò è distrutta e tale vuole restare. Un giorno nella raffinata boutique del centro di Firenze dove lavora, entra una donna: negli occhi ha la stessa disperazione di Flò, ma nei suoi gesti la determinazione di chi vuole uscirne. Tra le sue mani un bigliettino con un numero. È quello della love coach che ha istituito il gruppo di terapia delle Innamorate anonime, per salvarle dalle loro dipendenze amorose. Adesso c'è una nuova sfida per la dottoressa: aiutare Flò a capire che l'amore nel nostro cuore può sempre ritornare, basta sapere dove cercarlo.

Cosa ne pensate? Io trova davvero stupenda la copertina dell'ultimo libro!
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...