11 settembre 2012

Top Ten Tuesday 13

Buon martedì amici^^Oggi la Top Ten, che riprende dopo la pausa di agosto, presenta un elenco molto particolare:
L'argomento è: "Top Ten Books That Make You Think (About The World, People, Life, etc.)"
Ovvero
Top ten di libri che ti hanno fatto riflettere
 
1:
"Romeo e Giulietta" di William Shakespeare
Che cosa orribile l'odio! Cosa può portare l'odio se non dolore!
 
2:
"Wintergils" di laurie Halse Anderson
A volte il dolore porta ad assumere comportamente autolesionistici, come il voler vedere il proprio corpo sparire. Una malattia che molti non comprendono, ma che troppo spesso porta alla morte...Chi ci sta accanto sta davvero bene o finge soltanto?
 
3: 4: 5:
"L'amico ritrovato" di Fred Uhlman
"La stella nel pugno" di Robert Shaenow
"Il diario di Anna Frank
C'è chi spera che sotto sotto ogni uomo abbia un cuore, che non possa e non VOGLIA fare del male...ma di fronte alla bestialità di alcuni atti anche l'uomo più fiducioso nel genere umano è costretto a rinunciare alla speranza!

6:
"Il piccolo Principe" di Antoin de Saint-Exupery
Il mondo, visto attraverso gli occhi di un bambino, appare migliore. A volte dovremmo ritrovare il bambino che è in noi per vedere la realtà con più ingenuità e con più fiducia nell'uomo.

7:
"Cose di Cosa Nostra" di Giovanni Falcone
Falcone diceva: .
A 20 anni di distanza lo Stato ha iniziato a proteggere i suoi Servitori o li abbandono ancora alla morte atroce, come un allevatore che manda gli animali al macello?
 
8:
"Afghanistan, dove Dio viene solo per piangere" di Shiba Shakib
Noi donne occidentali ci lamentiamo tanto e giustamente dicendo che la nostra società non da il giusto valore alla nostra figura...però sarebbe un bene se oltre ai nostri diritti, lottassimo anche per i diritti di quelle donne che sono costrette a rinunciare alla propria dignità, alla propria anima e al proprio corpo, perchè non  appartiene a loro ma agli uomini, mariti, padri o fratelli che essi siano!
 
9: 10:
"I passi dell'amore" di Nicholas Sparks
"Pink Lady" di Benedetta Bonfiglioli
A volte pensiamo che una cosa può essere rimandata al giorno dopo, "Tanto cosa vuoi che cambi dall'oggi al domani!". E così non dici "Ti amo" alla persona che ami; "Ti voglio bene" a un amico o un fratello; "Grazie" ai tuoi genitori..."C'è tempo!"...ma chi lo sa cosa ci riserva il futuro?
Non rimandate a domani ciò che può essere fatto oggi...non rinunciate a dire alle persone che amate ciò che sentite, a volta la vita è così strana, ci pone di fronte a tante sfide...cerchiamo di non avere rimpianti per non aver fatto una cosa rimandata da troppo tempo e che dopo può essere troppo tardi per fare...
 
Vostra, Isy

2 commenti:

  1. Che belle risposte!! Condivido pienamente la 2, la 6 e la 9: hai espresso precisamente le riflesioni che mi hanno suscitato quei libri. Bella rubrica :)

    RispondiElimina
  2. fantastica lista!!!
    condivido molti dei tuoi!!
    tra i miei aggiungerei:

    IL BAMBINO CHE SOGNAVA I CAVALLI (il figlioletto di un pentito sciolto nell'acido dalla mafia... :( )
    LA CARTA NERA (sempre sull'olocausto)
    siddharta - hesse
    Alice i giorni della droga - Noi i ragazzi delle zoo di Berlino

    RispondiElimina

Il nostro blog cresce con i vostri commenti!
Lasciate un segno del vostro passaggio ^^

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...