domenica 1 marzo 2015

We love movies: Colpa delle stelle

Eccomi con una nuova puntata della rubrica dedicata al cinema!
Il film di cui vi parlo oggi è davvero molto conosciuto ed è tratto da un libro. Sto parlando di:
Trama: 
L'incontro travolgente tra Hazel e Augustus, che si conoscono a un gruppo di supporto per giovani malati di cancro, rende i due adolescenti immuni a tutte le problematiche della malattia e proiettati solo verso la loro romantica e unica storia d’amore. Perché la vita non dev’essere perfetta per avere un amore straordinario. 

Mio pensiero:
E alla fine, dopo tanta titubanza, ho deciso di vederlo. Non ho letto il libro e non ho intenzione di farlo perché non credo che l'autore sia nelle mie corde e poi, quando di un libri se ne parla troppo, non si sa a cosa si va in contro. Più se ne parla bene più sono diffidente, per questo ho deciso di vedere il film ma di non leggere il libro.
Conoscevo la trama a grandi linee quindi, qualche sera fa, munita di fazzoletti e preparandomi a piangere, ho premuto il tasto play. Devo dire che mi aspettavo di peggio soprattutto perché l'attrice scelta non mi ha mai convinta (quel telefilm della teenager che rimane incinta non mi è piaciuta proprio per nulla), ma inizio a ricredermi perché è stata brava sia qui che in Divergent.
La stora è assolutamente terribile, non nel senso che sia brutta, ma per i contenuti trattati: la malattia, la scarsa aspettativa di vita e la morte. Tutto in giovane età, quindi ancora più potente come tema da trattare. Il film mi è piaciuto abbastanza, l'ho trovato dolce e delicato interpretato da attori giovani e bravi, il problema che ho con questa tipologia di film è personale: non reggo le storie di malatta: mi spaventano troppo perché sono molto vicine al quotidiano. La verità è che a tutti può succedere di ammalarsi e non tutti sopravviviono. Questa è la cosa che mi è più pesata durante la visione del film.
Questa pellicola non è scontata e non è piena di clichè americani e adolescenziali come mi aspettavo, anzi affronta con schiettezza e dolcezza delle tematiche davvero complesse e pericolose perché possono toccare moltissime persone.
Consiglio per la visione di questo film un bel pacchetto di fazzoletti, una spalla su cui piangere e qualcosa di dolce e molto calorico da mangiare.

Voi l'avete visto? Cosa ne pensate?
 


8 commenti:

  1. Mi è piaciuto molto, gli attori sono stati molto bravi, e come nel libro riescono a spezzare la tensione con scene divertenti e con altre molto dolci. Se non li hai letti ti consiglio gli altri libri di Green.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho letto cercando Alaska e non mi è piaciuto molto... credo che non sia un autore che fa per me :)

      Elimina
  2. Ho letto il libro, ma non mi è piaciuto. Il film non saprei... Prima o poi lo guardo :)

    RispondiElimina
  3. Non l'ho ancora visto ç_ç ma lo devo recuperare prestissimo, per forza!

    RispondiElimina
  4. Bellissimo il film! *^* Mi è piaciuto molto di più del libro, mi ha commosso maggiormente! E devo dire che gli attori sono stati davvero bravi!

    P.s. novità sui vincitori del Giftaway? :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A breve il responso per il giftaway, abbi ancora un po' di pazienza ;)

      Elimina

Il nostro blog cresce con i vostri commenti!
Lasciate un segno del vostro passaggio ^^

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...