domenica 9 novembre 2014

We love movies: Chocolat

Buona domenica amici lettori! Eccomi oggi a parlarvi di un famoso film di alcuni anni fa! L'ho visto per la prima volta solo ieri, su insistenza di Lya. Da quando siamo qui a Roma ormai stiamo facendo una scorpacciata di film! Comunque bando alle ciance!

Il film di cui vi parlo oggi è:
Trama
Tutto comincia nel minuscolo villaggio di Lansquenet, in Francia, dove il tempo sembra essersi fermato a cento anni fa. Un giorno come tanti altri, il vento da nord porta con sè anche Vianne Rocher e sua figlia Anouk. La giovane estranea appena giunta in città apre un peccaminoso negozio di cioccolata dove mette in mostra confezioni irresistibili che risvegliano gli appetiti nascosti e repressi degli abitanti della cittadina. I poteri magici di cui è dotata - che le fanno capire al volo i desideri dei suoi nuovi concittadini per i quali prepara confezioni su misura - persuadono alcuni a cedere piano piano alle tentazioni... In breve tempo, Vianne si fa una reputazione...  

Cosa ne penso
Il film non  mi aveva mai particolarmente interessata e se Lya non avesse insistito, probabilmente non l'avrei visto...e mi sarebbe dispiaciuto. La storia è particolare, narra la vicenda di una donna anticonformista vittima dei pregiudizi della gente e del falso buonismo misto al bigottismo di cui può essere impregnata una piccola cittadina francese di fine anni '60, che però sembra ferma a 100 anni prima. Il paese, succube dell'austerità del primo cittadino, dapprima boicotta il negozio peccaminoso (Vianne è colpevole, tra le altre cose, di esser atea, madre senza essere sposata e soprattutto di aver aperto un negozio di cioccolata proprio in piena Quaresima!), ma in seguito si scioglie come la cioccolata calda preparata dalla cioccolataia.
Ho trovato bella la scelta dei personaggi, l'evoluzione della vicenda, l'idea di questo "vento del nord" che conduce Vienne e la figlia Anouk verso il poprio destino! Un plauso agli attori, in primis Alfred Molina, il quale interpreta il primo cittadino Conte de Reynaud, Juliette Binoche, protagonista della vicenda e Judy Dench, che interpreta la stramba affittuaria del locale della cioccolateria. Sicuramente bello il personaggio di Jhonny Depp, che rimane però, a mio avviso, marginale.
Una storia in cui vincono i buoni sentimenti, dove si parla di razzismo e pregiudizio, dove la risata non manca e anche qualche lacrima! Tutto sommato un film godibile e che consiglio di vedere assieme alla propria metà con in mano una bella tazza di cioccolata fumante!   

E voi lo avete visto? Cosa ne pensate? =)

2 commenti:

  1. L'ho visto qualche anno fa, anch'io all'inizio in preda a qualche piccola reticenza, un pò perchè la trama non mi convinceva e un pò perchè la locandina mi faceva pensare all'ennesimo filmetto sentimentale...
    E invece, alla fine storia e personaggi mi hanno conquistato! ^____^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto!! Dalla locandina e da alcuni commenti sembrava il solito film d'amore...e invece c'è di più! ^-^

      Elimina

Il nostro blog cresce con i vostri commenti!
Lasciate un segno del vostro passaggio ^^

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...