lunedì 16 settembre 2013

Interesting book 124

buonasera lettori,
Eccomi con la nuova puntata di interesting book! Nel mio ultimo giro in libreria ho notato due libri in particolare che non sapevo proprio che fossero usciti! Sto parlando del secondo libro della trilogia storica di Manfredi "Il mio nome è Nessuno. Il ritorno" che racconta delle avventure del celebre Odisseo e il secondo volume della serie per ragazzi di Rick Riordan ambientata in Egitto! Sinceramente stavo monitorando entrambe le serie e, quella di Manfredi aspettavo che volgesse al termine per iniziare a leggerla, quella di Riordan mi interessava perché Percy Jackson mi è piaciuto moltissimo e prevedevo di leggerla nei momenti di leggerezza. Grande stupore quando ho notato i due libri già belli e pronti in libreria!
Gli altri due volumi invece  mi hanno attratto per a cover e per le trame...chissà!

Titolo: Il mio nome è Nessuno. Il ritorno
Autore: Valerio MassimoManfredi
Pagine: 335
Prezzo: € 19.00
Editore: Mondadori
Data di pubblicazione: maggio 2013

Trama
 Ci sono voluti dieci anni ininterrotti di guerra e di sangue, di amori feroci e di odio inestinguibile, per sconfiggere i Troiani. Ora Odysseo deve rimettersi in viaggio con i suoi uomini per fare ritorno a Itaca, dove lo attendono la moglie fedele e il figlio lasciato bambino. Ma il ritorno è una nuova avventura: Odysseo deve riprendere la lotta, la sua sfida agli uomini, alle forze oscure della natura, al capriccioso e imperscrutabile volere degli dei. Vano è disporre gli animi alla gioia del ritorno: l'eroe e i suoi compagni dovranno affrontare imprese spaventose, prove sovrumane, nemici insidiosissimi come il ciclope Polifemo, i mangiatori di loto e poi la maga incantatrice che trasforma gli uomini in porci, i mostri dello Stretto, le Sirene dal canto meraviglioso e assassino... Il multiforme Odysseo, il coraggioso Ulisse, l'astuto Nessuno dovrà raggiungere i confini del mondo e addirittura evocare i morti dagli inferi, sperimentando lo struggimento più immedicabile al cospetto di chi ormai vive nel mondo delle ombre, e ancora finire su un'isola misteriosa dove una dea lo accoglierà e lo terrà avvinto in un abbraccio dolcissimo e pericoloso per lunghi anni... Poi, finalmente, con il cuore colmo di dolore per i compagni perduti lungo la rotta, ecco compiersi il ritorno. Il giorno dell'esultanza. Il giorno della vendetta... Dopo aver cantato la nascita e la formazione dell'eroe e la guerra sotto le alte mura di Pergamo, Manfredi dà voce al viaggio più straordinario di tutti i tempi.

Titolo: Il trono di fuoco. The Kane Chronicles 2
Autore: Rick Riordan
Pagine: 509
Prezzo: € 17.00
Editore: Mondadori
Data di pubblicazione: Luglio 2013

Trama
 Apophys, il serpente gigante, dio del caos, sta per essere liberato dalle forze del male. Vuole distruggere il mondo e per questo è determinato a inghiottire il dio sole, Ra, il più antico e potente degli dei egizi. Il mito vuole che Ra, minacciato da Apophys e Isis, abbia lasciato il suo trono di fuoco a Osiris e si sia lasciato cadere in un sonno eterno. Per non essere svegliato ha diviso in tre parti il Libro di Ra, un antico papiro che contiene i suoi segreti e le formule magiche per svegliarlo. Sadie e Carter Kane, figli di Julius, egittologo di fama mondiale, scoprono casualmente il terribile rischio che corre il nostro mondo e decidono di partire in cerca di Ra, l' unica speranza di salvezza, il solo dio che sia mai stato in grado di sconfiggere Apophys. Ma prima i fratelli Kane devono recuperare le tre parti del Libro di Ra per ricomporle... e riuscirci non sarà uno scherzo!


Titolo: Non lasciarmi mai
Autore: Emily Hainsworth
Pagine: € 16.00
Prezzo: 302
Editore: Rizzoli
Data di pubblicazione: Settembre 2013

Trama
 Cam non sa darsi pace, da quando Viv è morta in un incidente. Era il grande amore della sua vita, la sua ancora di salvezza da una famiglia complicata, il suo unico sostegno dopo la brutta frattura che gli aveva stroncato una carriera nel football. Un giorno, nel punto in cui Viv è morta, Cam ha una strana apparizione. Sembra un fantasma, ma è una ragazza che viene da un mondo parallelo, e si chiama Nina. In questo mondo, al tempo stesso simile e diverso da quello reale, Viv non è mai morta. Cam è al settimo cielo quando scopre che finalmente potrà riaverla. Ma questa Viv si rivela piuttosto diversa dalla sua, e poi c'è Nina che si mette di mezzo. Allora Cam si trova a dover scegliere dove e con chi stare, e deve farlo in fretta, perché il varco tra i due mondi si fa sempre più stretto...

Titolo: Quando eravamo foglie nel vento
Autore: Anne Korkeakivi
Pagine: 265

Prezzo:€ 16.40
Editore: Garzanti
Data di pubblicazione:Settembre 2013

Trama
Quando eravamo foglie nel vento è un romanzo in cui Anna Korkeakivi racconta i mille dubbi e e le passioni di una donna. La protagonista si chiama Clare Moorhouse. E’ la moglie di un diplomatico inglese che sta svolgendo il suo incarico a Parigi. Alla donna piace passeggiare per le vie di Parigi, impreziosite dai colori e dal tepore della primavera. Le passeggiate negli ampi boulevard e nei vicoli del quartiere latino rappresentano per lei un modo per svagarsi e per pensare. In mezzo alla folla e ai volti di persone sconosciuti si sente al sicuro. Perché nessuna di quelle persone può conoscere il segreto che da anni custodisce nei recessi più profondi del cuore. Oggi però Clare deve sbrigare delle faccende importante, deve organizzare una cena di lavoro per conto di suo marito. Forse è finalmente giunto per suo marito il momento della tanto agognata promozione ad ambasciatore. La donna ha a disposizione dodici ore per preparare una cena perfetta, curata in ogni minimo dettaglio. Ma proprio la possibilità della promozione del marito, per Clare è motivo di disagio. Perché il nuovo incarico comporterebbe il trasferimento a Dublino, nella città in cui è custodito il suo inviolabile segreto. Tutta la sua vita perfetta, il marito, i figli e la sua quotidianità è minacciata dalla possibile rivelazione e dagli occhi azzurri di un uomo che credeva morto e che invece è riapparso tra i mille volti che affollano le strade di Parigi. Quando eravamo foglie nel vento, di Anna Korkeakivi, è un romanzo delicato ed avvincente che racconta i tormenti di una donna divisa tra il passato e il presente.


1 commento:

  1. I romanzi storici di Manfredi sono stati il mio primo amore!
    Sono riuscita a vedere l'autore solo quest'anno, al Salone del Libro di Torino: presentava la 'duologia' di "Il mio nome è Nessuno" e si è rivelato competente (e affascinante) come l'avevo sempre immaginato. Di certo anche questi suoi libri entreranno nella mia wishlist (appena riuscirò a permettermeli... sigh)!

    Un'altra uscita interessante tra quelli che hai segnalato è "Quando eravamo foglie nel vento".

    RispondiElimina

Il nostro blog cresce con i vostri commenti!
Lasciate un segno del vostro passaggio ^^

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...