17 marzo 2013

We love movies 60: Il lato positivo

Buona domenica pomeriggio
per la rubrica "We love movies" di questa settimana, voglio parlarvi di un film un po' fuori dagli schemi che ho visto.
Trama
 Pat Peoples, ex insegnante di storia delle superiori, è stato appena dimesso da un istituto per malattie mentali. Pat si ostina a credere di essere stato in cura per pochi mesi e non per quattro anni e ha intenzione di riconciliarsi con l'ex moglie. Rifiutando l'idea che sia passato così tanto tempo e che la loro sia una separazione definitiva, Pat trascorre i giorni nell'attesa febbrile della riconciliazione cercando di diventare l'uomo che la moglie ha sempre desiderato. Nel frattempo però viene inaspettatamente distratto da una bella e problematica vicina di casa..

Mio pensiero
"Il Lato positivo" è un film decisamente particolare e difficilmente definibile perché, se da una parte c'è il lato drammatico della vicenda di Pat, dall'altro viene mostrata una chiave di lettura quasi comica della situazione.
Il protagonista è un uomo affetto da sindrome bipolare che, scoperto in fragrante il tradimento della moglie, picchia quasi a morte l'amante e per questo, ed altri avvenimenti precedenti e successivi, viene ricoverato in un ospedale psichiatrico. Tutta la vicenda si svogle prevalenemente nel presente con dei flashback che narrano gli avvenimenti passati e Pat, grazie al prezioso aiuto dei genitori e a quello di  Tiffany, alias Jennifer Lawrence, cerca di superare le sue ossessioni e la sua malattia.
Ho trovato il film molto carino e drammaticamente simpatico, anche se per buona parte delle 2 ore, i protagonisti mi sono sembrati decisamente fuori di testa, uno più pazzo dell'altra. Tra sincerità estrema, scenate epocali e attacchi d'ira, Pat e Tiffany si conoscono, ballano insieme(e le scene del ballo sono le più belle) e si aiutano a vicenda cercando di dimenticare il passato e di lasciarsi alle spalle i loro demoni interiori. Il ballo e l'amicizia, insieme all'affetto della famiglia e all'amore sono il filo rosso che lega tutta la vicenda.
Jennifer Lawrence, attrice protagonista di Hunger Games, anche n questo film è davvero splendida e bravissima e ho immaginato quanto si sia divertita a girare le scene d'isterismo insieme a quelle di ballo, è sicuramente è il personaggio che mi è piaicuto di più!
Insomma, "Il lato positivo" è un bel film che ti fa riflettere su determinate realtà drammatiche ma con un tocco di allegria e malizia che non guasta.

Voi l'avete visto? Vi è piaciuto?

7 commenti:

  1. Vorrei andare a vederlo! E ho anche il libro in WL :D
    -Ale

    RispondiElimina
  2. Io. L'ho. Amato.
    La trama è bellissima e toccante, Jennifer Lawrence è stupenda come al solito (Oscar meritato) e l'alchimia fra lei e Bradley da quella marcia in più al film :3

    RispondiElimina
  3. Però.. Jennifer non interpreta Nikki, ma Tiffany :/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione! Pat ripete così tante volte il nome della moglie che mi si è appiccicato nella mente XD

      Elimina
    2. xD E' vero! Io continuavo a ripetere mentalmente "No, tu sei di Tiffany! Lei ti ama! Che Nikki vada al diavolo, W Tiffany". Sì, fangirlavo <3

      Elimina
  4. Io ho appena letto il libro, che mi è piaciuto moltissimo... :) Non vedo l'ora di vedere il film!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo ha trovato bello? l'autore ha lasciato spazio all'intorspezione dei personaggi? L'ho visto in libreria ma non ero convintissima quindi non l'ho preso...

      Elimina

Il nostro blog cresce con i vostri commenti!
Lasciate un segno del vostro passaggio ^^

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...