domenica 11 ottobre 2015

We love movies: Effie Gray. Storia di uno scandalo



Stasera sono piuttosto prolifica quindi eccomi con un nuovo post dedicato al cinema!
il mese scorso ho visto un film davvero molto nelle mie corde: Effie Gray. In realtà ho il libro in wish list e ho deciso di vedere il film per pura curiosità.
Trama
La pellicola, ambientata nella Londra vittoriana del 1840, narra il triangolo amoroso che coinvolge il critico d'arte John Ruskin, sua moglie Eufemia "Effie" Gray e l'artista John Everett Millais.

Mio pensiero
Come ho già detto all'inizio, questo è il film tipicamente nelle mie corde: epoca vittoriana, storia al femminile, presenza di temi legati all'arte. Insomma, sapevo che mi avrebbe incuriosita parecchio!
La storia narrata è la storia vera di John Ruskin, un celebre critico d'arte vissuto nel corso del 1800 in Inghliterra, che, dopo essere stato affascinato e ispirato da una bambina, la sposò appena legalmente possibile senza però consumare mai il matrimonio. Effie, la giovane sposa parecchio più piccola di Ruskin, dopo anni di difficoltà coniugali e problemi nei rapporti con la famiglia del marito, decise di chiedere l'annullamento del matrimonio perché mai consumato. Dopo qualche tempo si sposò con il pittore John Everett Millais, ex allievo di Ruskin. In poche parole la storia vera e anche del film è questa. Io la conoscevo già perché è stato uno degli scandali più famosi in quel periodo, che adoro, e quindi mi sono goduta il film.
Questa pellicola è sicuramente lenta e poco avventurosa, ci sono pochi dialoghi e l'ho trovata piuttosto statica. Nononstante ciò, il film mi è piaciuto perché con i silenzi sono "narrati" i sentimenti della protagonista in modo abbastanza efficace. Effie è una ragazzina con tanti sogni e speranze, ha vissuto in capagna e quindi il matrimonio con Ruskin la porta a Londra e poi a Venezia e in circoli artistici di alto livello e spera di poter esprimere se stessa grazie alle influenza del marito. Pur rimanendo sempre diligente e sottomessa, nel suo animo cresce via via il senso di vuoto e di ribellione nei confronti di Ruskin che la ignora in tutti isensi e della sua famiglia che la tratta come una bambina, cose che poi la portano a chiedere l'annullamento del matrimonio scatenando lo scandalo.
Ho passato una serata tranquilla e riflessiva in compagnia di questa pellicola che consiglio a tutti coloro che amano i film storici in costume con delle storie al femminile.

Lya

Nessun commento:

Posta un commento

Il nostro blog cresce con i vostri commenti!
Lasciate un segno del vostro passaggio ^^

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...