venerdì 10 febbraio 2012

RECENSIONE:Darklight di Lesley Livingston

buongiorno lettori!
come già anticipato ieri, continuo con la pubblicazione delle recensioni relative alla saga sulle fate di L.Livingston! Enjoy!

Volumi:
Wondrous Strange (QUI la recensione)
Darklight
 Tempestuous


Titolo:Darklight
Autore: Lesley Livingston
Pagine: 286
Prezzo: € 19,00 
Editore: Fazi
Genere: Fantasy
Data di pubblicazione : 2010

Trama
Kelley Winslow è impegnata nelle prove di una nuova produzione all’Avalon Theatre: Romeo e Giulietta. Molto è cambiato dal giorno in cui ha scoperto di essere una principessa del mondo delle fate. Il suo amato Sonny Flannery è lontano, e a ogni bacio sulla scena la nostalgia si impossessa di lei.
Ma quando uno sconosciuto tenta di rubarle il suo prezioso amuleto, Kelley precipita nelle cupe terre di confine della Regina Mab, ritrovando Sonny. Il loro ricongiungimento sarà felice ma molto, troppo breve.
I due ragazzi dovranno affrontare un nuovo e pericoloso nemico, disposto a rischiare tutto pur di appropriarsi di un potere rimasto occulto per secoli. Stretti in una morsa fatta di complotti magici e di subdole alleanze, dovranno muoversi con cautela, perché ogni passo potrebbe condurli verso la rovina.
Forte di capovolgimenti e passaggi mozzafiato, il sequel di Wondrous Strange pone i lettori della saga dinanzi alla più inaspettata delle sorprese, confermando Lesley Livingston come una delle più dotate autrici di urban fantasy.
 
Mia recensione
Secondo volume di una saga che vede come protagonista le creature fatate, Darklight, ci catapulta nuovamente a New York, città che ospita una delle porte di passaggio tra il mondo sotterraneo e quello reale.
Voglio avvisarvi che questa recensione sarà abbastanza breve perché il libro, a differenza del primo davvero molto carino, l'ho trovato un tantino insulso....

PICCOLI SPOILER per chi non ha letto il primo libro
La nostra protagonista è nuovamente alle prese con la recitazione di un'opera shakespeariana, Romeo e Giulietta, ed è anche alle prese con il sentimento di mancanza del suo ragazzo lontano da lei da diversi mesi. La vita scorre normalmente fin quando un brutto ceffo, pieno di orecchini e di borchie, tenta di rubarle il prezioso amuleto(che tiene celati i suoi poteri fatati), sempre a Central Park e di lì tutto precipita...anche se non ho ancora capito perché..... FINE SPOILER
Verso la fine della narrazione ci sarà una grande rivelazione che diventa senza senso perché il libro non si conclude....infatti a differenza del primo, che è quasi autoconclusivo, questo si interrompe abbastanza brutalmente dopo questa fatidica rivelazione....

A parte il finale, non finale, devo dire che i personaggi, soprattutto Sonny e Kelley sono piatti: il primo ha perso l'entusiasmo e la dolcezza che lo caratterizzavano nel primo libro, diventando lamentoso e geloso, mentre lei ha iniziato a diventare, di punto in bianco, troppo forte ed indipendente...non so non mi ha convinto. Solo Fenris,Giano compagno di avventure di Sonny, e Tiff, compagna di appartamento di Kelley, sono rimasti interessanti pur se relegati in secondo piano.
La trama è abbastanza scarna e, come ho già detto prima,non trovo davvero il senso di quello che succede, sembra infatti che il tutto sia forzato e solo finalizzato a portare avanti la storia a tutti i costi.
Insomma questo secondo volume non mi ha per niente coinvolta e soddisfatta...anzi ci sono rimasta abbastanza male visto che il primo mi aveva lasciato una buonissima impressione.

Concludo assegnando 2 stelline e mezzo al libro e sperando che il terzo migliori....


Lya

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...