15 aprile 2012

We love movies

Buona domenica pomeriggio lettori!
qui sta piovendo insistentemente e, cosa c'è di meglio, a parte un libro oviamente, di un bel film visto in compagnia??
Eccomi quindi con la nuova puntata di We love movies!
Qualche settimana fa, attirata da Justin Timber......cioè dal tema del film, me lo sono gustata!

In Time si svolge in un futuro non troppo lontano in cui il gene dell'invecchiamento è stato isolato e sconfitto. Per evitare la sovrappopolazione, il tempo è diventato la moneta con cui la gente paga per acquistare beni di prima necessità o di lusso. I ricchi possono vivere per sempre, tutti gli altri cercano di negoziare per la loro immortalità. Un giovane povero entra in possesso di una vera fortuna, ma è troppo tardi per salvare sua madre dalla morte. Finisce con il ritrovarsi in fuga, braccato da un gruppo di poliziotti conosciuti con il nome di guardiani del tempo.

Mia opinione
 Ormai mi sono rassegnata al fatto che la letteratura distopica mi piace davvero molto, quindi anche i film del genere mi attirano inesorabilmente. In time è stato un film di piacevole visione che con il tema del tempo che scorre inesorabile, ha saputo sfruttare un topic che riesce a coinvolgere lo spettatore. I protagonisti infatti ingaggiano una continua battaglia contro il passare del tempo trovando ingiusto che, alcuni riescano a possedere secoli da buttare nel gioco d'azzardo e in altre cose superflue, mentre molti altri debbano combattere quotidianamente con  le poche ore che scivolano via. Un pò come Bonnie e Clyde, i due protagonisti tentano in modi disperati di ottenere tempo da distribuire tra le persone più povere, avviano una vera e propria rivoluzione di classe.

La storia l'ho trovata incalzante e abbastanza appassionante, la fine mi è piaciuta(Miracolooo!!), l'ambientazione e i costumi sono molto ben fattie mostrano le grandi differenze tra i ricchi di tempo e i poveri. Opinabile è stata lascelta del protagonista maschile, Justin Timberlake è un bel pezzo di ragazzo, un ottimo cantante e performer, forse uno dei miei preferiti, ma penso che non abbia grandi doti da attore. Nel film l'ho trovato un pò artificioso nei dialoghi e l'unica scena d'amore non mi ha davvero convinta. Amanda Seyfried invece, mi è molto piaciuta, è una bella ragazza ed è molto brava!
Insomma devo dire che il film mi è piaciuto, e se volete passare un paio d'ore piacevoli ed appassionanti, vi consiglio di vederlo.

Nessun commento:

Posta un commento

Il nostro blog cresce con i vostri commenti!
Lasciate un segno del vostro passaggio ^^

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...