25 febbraio 2011

RECENSIONE: la Fiamma del Destino di Mariachiara Cabrini

Salve a tutti, oggi vi proporrò la mia recensione del libro La Fiamma del Destino di Mariachiara Cabrini( in rete conosciuta come Weirde), che molto gentilmente ci ha sottoposto il suo libro di cui vi avevamo giá parlato precedentemente (Anteprima: La Fiamma del Destino).


Mia recensione
La storia ruota intorno ad Anna, una normalissima studentessa universitaria che mentre è tranquillamente intenta ad ascoltare musica dirigendosi in facoltà, viene improvvisamente scaraventata in un mondo stranissimo, dal cielo verde, che non è certamente il suo.
In questa dimensione, viene trovata e condotta in un castello medievale e lì si rende conto che tutti l’aspettavano, si suppone infatti che lei sia la Fiamma citata in una antica profezia, che sarebbe giunta per salvare il loro mondo dalle terribili bestie che avrebbero portato caos e distruzione, se non fermate in tempo.
Inizialmente la protagonista entra in uno stato di negazione totale, crede di essere in un sogno o addirittura di essere morta, ma poi comprendendo di aver ormai perso tutto il suo passato, lascia a briglia sciolta la sua isteria e successivamente la sua depressione. Però si rende conto che deve continuare a vivere e soprattutto a sopravvivere e che una speranza c’è sempre.

Portandomi via dal mio mondo è come se mi avessero strappato il mio passato. Un bel colpo di spugna e vi, tutto cancellato. Ma come posso avere un presente o un futuro se non ho piú un passato?

All’interno del clan del fuoco, che sono coloro che l’hanno accolta, conosce numerosi personaggi e inizia a comprendere quale sarà il suo ruolo in tutta questa vicenda, e soprattutto si rende conto , quando inizia l’addestramento, di possedere poteri magici.
Anna pian piano si accorge di essere profondamente cambiata e questo le darà il coraggio di affrontare cose più grandi di lei, dall'incontro con una dea all’amore passionale e profondo.

Questo romanzo fantasy auto pubblicato dall’autrice, mi è piaciuto davvero molto, l’ho trovato fresco, giovane ed ironico. Proprio l’ironia, sempre presente nella narrazione, rende il tutto molto simpatico e scorrevole, anche le situazioni più difficili vengono spezzate da una bella battuta di spirito di Anna, inoltre la presenza della musica e dei testi musicali che sono in simbiosi con le emozioni della protagonista danno quel tocco di modernità e creano atmosfera. (Molti canzoni presenti nel libro non le ho riconosciute e quindi mi hanno spronata a cercarle per la rete) .

Concludo facendo i complimenti a Mariachiare dicendole di continuare così, ringraziandola per l'occasione che ci ha dato e assegnando alla Fiamma del Destino 3 stelline e mezzo.

Gli esseri umani molte volte diventano vigliacchi di fronte alla felicità, bisogna avere coraggio per accettarla,é molto più facile essere infelici”  
(questa è una vera perla di saggezza)

Lya

1 commento:

  1. beh che dire....trama avvolgente e molto interessante...altro libro dà leggere sicuramente!!!

    RispondiElimina

Il nostro blog cresce con i vostri commenti!
Lasciate un segno del vostro passaggio ^^

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...