06 luglio 2013

Segnalazione Betelguese editore

Buon sabato pomeriggio
oggi vorrei parlarvi di tre pubblicazioni di una piccola casa editrice, la Belteguese, che hanno destato la mia attenzione! Vi mostrerò un fantasy, un romanzo storico e un romanzo umoristico tutti e tre scritti da autori italiani e sembrano piuttosto carini.

Titolo: Comodo, silenzioso, vicinanze metrò
Autore: Antonio Spinaci
Pagine: 250
Prezzo:€ 14,00
Edtore:Betelguese

Trama
È un annuncio surreale quello che un lunedì come tanti compare sul Metroquadro, rivista milanese di inserzioni immobiliari: una vecchia contessa caduta in miseria mette in vendita un loculo cimiteriale della tomba di famiglia al Monumentale di Milano.Il cliente ideale? Secondo lei il pendolare che, intrappolato ogni giorno sui treni sovraffollati che fanno la spola tra Milano e l’hinterland, troverà in quell’offerta la soluzione ai suoi problemi. Almeno fino a quando l’anziana morirà. Allora, e solo allora, l’inquilino dovrà restituirle la dimora del suo eterno riposo. Colpevole della svista che ha permesso la pubblicazione dell’inserzione è Federico Plomb, impiegato alla redazione del Metroquadro e pendolare lui stesso. Dopo aver rischiato il licenziamento per questo errore, Federico assiste inerme alle reazioni a catena che ha innescato, a partire dall’atteggiamento dei media che, dapprima interessati al lato folkloristico della vicenda, ne fanno poi oggetto di serie discussioni nei talk show. Ha inizio un nuovo fenomeno: i milanesi che possiedono un loculo trovano l’idea della contessa ottima per guadagnare, e i pendolari, stanchi delle risse quotidiane per un posto sul treno regionale, rispondono alle inserzioni. E comprano. Le leggi di mercato fanno il resto. È il boom di un nuovo mercato immobiliare. Persino Federico Plomb, l’unico che sembra considerare tutto questo una follia, in breve si convince ad acquistare un loculo al Cimitero Monumentale. Ma gli imprevisti lo aspettano dietro l’angolo. Tra precarietà, lavanderie a gettoni, dirigenti esauriti, pesci rossi e cadaveri occultati, “Comodo, silenzioso, vicinanze metrò” è un tagliente ritratto della società moderna, un inno allo spirito di adattamento dalla conclusione grottesca e inaspettata.

Titolo: Le ceneri di Ovidio
Autore: Sacchettoni Dido
Pagine: 320
Prezzo: 14 euro
Edtore:Betelguese

Trama
 Di Ovidio, il grande poeta di Sulmona, si sa poco o niente, salvo rapidi ed elusivi accenni che lui stesso affida ai propri versi. Si ignora, per esempio, il vero motivo per cui Ottaviano Augusto ne dispose l'espulsione da Roma e la relegazione nelle fredde regioni a nord del Ponto Eusino, e ne trascurò successivamente, con un gelido silenzio, le richieste di perdono. Ovidio finì i suoi giorni nell’ esilio di Tomi, tormentato dal sogno di un ritorno che non ci sarebbe stato. Dal buio, più o meno totale, intorno alla sua esistenza nasce questo romanzo nel quale l’autore utilizza ipotesi, congetture e finzioni avvolte in un alone di verità, avvalendosi di documentazione accurata della vita a Roma nell'epoca augustea, coi suoi intrighi di potere e la sua corruzione, così simile a quella contemporanea, con le bassezze di ricchi e cortigiani e l'insensibile rozzezza della sua numerosa plebe. La struttura del romanzo ha un doppia binario narrativo: Labano, il liberto che aveva accesso allo studio e alla vita spirituale di Ovidio, che racconta in prima persona (infine porterà le ceneri del poeta alle porte di Roma, come lui desiderava). E poi “il Narrante” oggettivo che riferisce in terza persona, utilizzato per descrivere ciò che Labano ignora e al tempo stesso gli eventi e i costumi di allora.

Titolo: Lowelly il mago
Autore: Spissu Anna
Pagine: 400
Prezzo: 16 euro
Edtore:Betelguese

Trama

Una storia lunga secoli e secoli, iniziata in un tempo molto lontano quando il Regno di Andrè di Roccianera sta per essere distrutto dalla furia devastatrice di un esercito nemico guidato dal feroce Ondo, Signore delle Terre Fredde. E Ultimo, un giovane contadino che cerca di raggiungere la Città Grigia, fortezza del suo Signore, e trova in un bosco un pezzo di legno dove è incisa una sconosciuta e misteriosa parola.
Comincia così l’avventura che trasformerà Ultimo nel potente e immortale Mago Lowelly e il Regno di Andrè di Roccianera e dei suoi discendenti in un Regno felice, nascosto al mondo degli uomini e governato dalla Magia. Ma il passato ha radici profonde e misteriose: un giorno qualcosa di oscuro minaccia quelle Terre e costringe Lowelly a tornare indietro in un tempo dimenticato e scomparso. Una bambina che sta facendo volare il suo aquilone sulla spiaggia vede nel cielo una strana nuvola con la forma di un drago, una nuvola minacciosa e immobile. Il mondo sta cambiando, il Regno trema. Lowelly è il Guardiano del Regno, solo lui può comprendere quello che sta accadendo, solo lui può salvare quelle Terre dalla violenza di una guerra.
Per farlo, deve andare incontro al mistero, al destino e all’amore.


1 commento:

  1. delle uscite diverse dal solito..trovo la prima e la terza interessanti..starò all'erta

    RispondiElimina

Il nostro blog cresce con i vostri commenti!
Lasciate un segno del vostro passaggio ^^

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...