25 settembre 2017

Uscite della settimana: dal 25 settembre al 1 ottobre 2017

Buon lunedì lettori e passanti!
Come ogni lunedì eccomi a presentarvi alcuni libri in uscita questa settimana in libreria.
Oggi ho tre titoli da presentarvi, spero possano interessarvi e stuzzicare la vostra curiosità ^^

Titolo: Cuore oscuro
Autore: Naomi Novik
Pagine: 432
Prezzo: 19,50 euro
Editore: Mondadori Chrysalide
Data di pubblicazione: 26 settembre 2017

Trama
Agnieszka è una contadina diciassettenne goffa e sgraziata che vive insieme alla famiglia in un piccolo villaggio del regno di Polnya. Su tutti loro incombe la presenza maligna del Bosco, che sta progressivamente divorando l'intera regione. Per mantenere al sicuro se stessi e i loro villaggi dalle minacciose creature del Bosco e dai sortilegi mortali che lì si compiono, tutti gli abitanti della valle si affidano a un misterioso e solitario mago noto con il nome di Drago. Quest'ultimo sembra l'unico, infatti, in grado di controllare con la sua magia il potere imperscrutabile e oscuro del Bosco. In cambio della sua protezione, però, l'uomo pretende un tributo: ogni dieci anni avrà la possibilità di scegliere una ragazza tra le diciassettenni della valle e di portarla con sé nella sua torre. Un destino a detta di tutti terribile quasi quanto finire nelle grinfie del Bosco. Con l'avvicinarsi del giorno della scelta, Agnieszka ha sempre più paura. Come tutti dà infatti per scontato che il Drago non potrà che scegliere Kasia, la più bella e coraggiosa delle "candidate" nonché sua migliore amica. Ma quando il Drago comunica la sua decisione, lo sgomento è generale.

Titolo: La distanza tra le stelle
Autore: Lily Brooks-Dalton
Pagine: 336
Prezzo: 16,40 euro
Editore: Nord
Data di pubblicazione: 28 settembre 2017

Trama
Un astronomo osserva il cielo e vorrebbe perdersi tra i suoi segreti. Un'astronauta osserva la Terra e vorrebbe ritrovare la via di casa. Questa è la storia di due solitudini che si sfiorano nel silenzio. Questa è la storia di due esistenze lontane eppure vicinissime come la distanza tra le stelle.

Augustine ha dedicato la sua esistenza allo studio delle stelle. Non ha mai avuto una famiglia, né un vero amore; ha invece sempre avuto il suo telescopio, lassù, in un osservatorio astronomico nell’Artico. Così, quando scatta un allarme e gli altri scienziati vengono richiamati a casa, lui rifiuta di seguirli: è vecchio, non ha nessuno cui tornare, e ha scorte sufficienti per il tempo che gli resta. Poi le comunicazioni con l'esterno si interrompono e ad Augustine non rimane che guardare il cielo. E attendere. Sully ha sacrificato tutto per diventare astronauta. E la missione dell'Aether è stata un successo: lei entrerà nella Storia come il primo essere umano ad aver raggiunto l'orbita di Giove. Eppure, quando l'astronave è ormai vicina all'atmosfera terrestre, le comunicazioni con la base s'interrompono. Atterrita, Sully lancia un SOS, sperando che qualcuno lo raccolga. E qualcuno, nell'angolo più remoto della Terra, risponde. Grazie a quel filo invisibile, la distanza siderale tra Sully e Augustine si colma e le loro solitudini s'intrecciano in un rapporto cui entrambi si aggrappano come naufraghi, lontani eppure vicinissimi, entrambi spaventati e stupiti dalla realtà che devono affrontare. E, mentre il mondo sembra scivolare in un silenzio assoluto, i due riscopriranno il vero significato della vita e soprattutto della speranza.
Titolo: Il castello Rackrent
Autore: Maria Edgeworth
Pagine: 134
Prezzo: 15 euro
Editore: Fazi
Data di pubblicazione: 28 settembre 2017

Trama
Thady Quirk è il vecchio servitore di un’antica famiglia anglo-irlandese. Nel corso della sua lunga vita trascorsa al castello Rackrent (letteralmente il castello ‘arraffa-affitti’) ha assistito alla progressiva decadenza dei suoi aristocratici padroni: Sir Patrick, che riempie la casa di ospiti e si ubriaca fino alla morte; Sir Murtagh, il suo erede, un “grande avvocato” che rifiuta di pagare i debiti di Sir Patrick “per una questione d’onore”; e Sir Kit, giocatore d’azzardo che alla fine vende la proprietà al figlio di Thady. Generazione dopo generazione, il graduale declino della famiglia diventa la simbolica premonizione dei profondi cambiamenti che investiranno la società irlandese e dei problemi che, a oltre duecento anni di distanza, sono ancora ben lontani dall’essere risolti.
Apparso all’inizio del 1800, anno in cui si compiva l’esautorazione del Parlamento di Dublino e si preparava la strada all'unione tra l’Irlanda e la Gran Bretagna, Il Castello Rackrent ebbe un enorme successo. Politicamente audace, stilisticamente innovativo e incredibilmente piacevole, questo romanzo è una tappa fondamentale della letteratura irlandese e un grande classico da riscoprire.
Ecco i libri di questa settimana che mi hanno incuriosita. Voi ne avete altri? ^^

6 commenti:

  1. Ciao! "Il castello Rackrent" sembra interessante!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Io l'ho aggiunto alla mia infinita tbr :)

      Elimina
  2. Mi ispirano tutti! Sembrano tutti molto belli :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Sono contenta, fare una selezione non è sempre un compito semplicissimo XD

      Elimina
  3. Mi ispirano Il castello Rackrent e Cuore oscuro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cuore oscuro mi incuriosisce davvero moltissimo ^^

      Elimina

Il blog cresce con i vostri commenti!
Lasciate un segno del vostro passaggio ^^

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...