mercoledì 29 aprile 2015

Spazio emergenti 16

Buon pomeriggio lettori!
Eccomi con una nuova puntata dedicata agli autori emergenti, la nostra piccola vetrina che da spazio ai nuovi scrittori ^^
 Ecco le quattro proposte di oggi!




Titolo:Una giornata perfetta per essere felice
Autore: Kalari
Prezzo: 1,49
Acquistalo qui

Trama
Emma Dicandia è una giovane donna di 32 anni, con una madre psicoterapeuta che analizza ogni suo respiro e un padre donnaiolo incapace di impegnarsi in una relazione a lungo termine. Quando il suo fidanzato, con cui convive da quattro anni, la tradisce, Emma cade in uno stato di caos interiore. Si sente sola, vulnerabile, vedova del senso della propria esistenza e sotto il peso di questi sentimenti decide di non permettere più a nessun uomo di farla sentire così persa. Si rende conto di aver messo da parte i propri desideri in nome di un amore che amore non era. Questa consapevolezza le da il coraggio di riprendersi la sua vita, reinventarsi, le fa esplodere dentro una voglia di riscatto, che la porta a cambiare città e chiudere per sempre l'amore fuori dalla sua vita. 



Titolo: Lovemeloveme
Autore: Fabio Marcheselli
Pagine: 109
Prezzo: 1.99 euro
Editore: Lettere Animate
  
Trama
Bologna. Anni duemila.
Alice, alias Lovemeloveme, ha diciassette anni e l’ingenuità di credere di poter vivere il suo primo amore come se fosse dentro una favola, nonostante la sua emotività sia intrappolata dentro un viaggio coast to coast tra paura di soffrire e voglia di amare. I suoi occhi gentili non guardano, ma accarezzano e un velo di fard copre l'incertezza di bambina. Tomas alias De Mill Klein, invece, affascinante e cinico, è il leader indiscusso del “branco” composto da tre ragazzi appena maggiorenni, con tante possibilità di fronte, ma già disposti a giocarsele e perderle tutte. Una festa di carnevale è l’occasione perfetta perché Tomas e Alice si conoscano, perché due mondi totalmente differenti si incontrino casualmente. Due settimane sono sufficienti per definire quanto il loro amore sia scaleno. Sbilanciato. Alice vuole sognare e credere di essere dentro una favola, facendosi bastare quel poco che il suo amato le dà. Ma spesso la realtà tradisce le aspettative. A volte non facendo sconti. La storia si sviluppa e si intreccia tra passato (ieri), in cui vengono narrate le dinamiche relazionali e i disagi dei protagonisti, e presente (oggi), in cui le indagini fanno il loro corso attraverso le abilità dell’ispettore Anedonia e del suo collaboratore Vitale, membri della polizia scientifica e agli antipodi oltre che per il nome, per intuito professionale e per elementi caratteriali. Anedonia appare riflessivo, scrupoloso, a tratti cupo e quasi immune allo svago, mentre Vitale sembra nato per non pensare e per eseguire semplicemente gli ordini. L’epilogo viene letto attraverso il futuro (domani) in cui l’aspetto processuale affronta, attraverso gli occhi del giovane e cinico avvocato Juan Carlos Arringa, le varie sfaccettature della giustizia.



Titolo: La rosa d'oro, ovvero i paradossi della virtù
Autore: F. E. De Lauris
Pagine: 206
Prezzo: € 2,99 (ebook)

Editore: Selfpublishing
Link d'acquisto: AMAZON - ITUNES - GOOGLE PLAY

Trama



Éléonore e Charlotte, due fanciulle di nobili natali, si trovano a trascorrere un’estate presso la zia della seconda. Si tratta della Marchesa de Vernon, famosa per la sua condotta irreprensibile e la sua solida morale, che si dice ella abbia trasmesso anche ai suoi tre figli. Tuttavia, nell’ambiente circoscritto della tenuta di famiglia, i personaggi si ritrovano a mettere in discussione i propri principî, sperimentando di persona l’intramontabile conflitto tra la natura umana e le regole imposte dalla società. Nella continua oscillazione tra vizio e virtù, l’ago di questa bilancia esistenziale è l’amore nelle sue molteplici vesti, un amore permeato di sofferenze e di grandi soddisfazioni. Da questa deliziosa giostra settecentesca, che raccoglie una notevole varietà di stimoli letterari dell’epoca e non, da "Orgoglio e Pregiudizio" a "Le Relazioni Pericolose" a "Justine", emerge una profonda riflessione filosofica, frutto di un progressivo rifiuto delle convenzioni. Ed è forse questo sottile nichilismo, questa rinuncia verso un’esistenza fredda e formale, che conferma l’assoluta contemporaneità dei protagonisti. 
Il lettore viene trascinato inesorabilmente attraverso danze galanti, concerti di pianoforte, tra colpi di fioretto e passeggiate a cavallo, in una trama di intrighi, nel crescendo di una tensione incontrastabile che si risolve nel finale inatteso. Questo è il Settecento, dolce e terribile, vizioso e virtuoso, realistico e drammatico de "La Rosa d’Oro".



Titolo: Sisters' Diary
Autore: Ilaria D'Alessandro
Pagine: 112
Prezzo: 10,00 € 

Editore: Enzo Delfino Editore

Trama
Alice sta per entrare nei suoi 14 anni e vive il mondo con la semplicità schietta della sua età, turbata solo da piccoli problemi a scuola, qualche difficoltà comunicativa e impercettibili imperfezioni estetiche.
Quando l’alcol, le droghe, le bugie entrano nella sua vita, insieme ai  suoi nuovi amici, niente sembra esserne minimamente toccato.
La vediamo esplorare il mondo dello sballo con la stessa tranquilla curiosità con cui vive le sue nuove amicizie, lo spirito di gruppo, le prime esperienze coi ragazzi, senza mai giudicare né temere di essere giudicata... finché non si ritroverà sola davanti allo specchio.


E anche per oggi abbiamo finito!^^
Alla prossima! 

 

Nessun commento:

Posta un commento

Il nostro blog cresce con i vostri commenti!
Lasciate un segno del vostro passaggio ^^

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...