06 aprile 2014

RECENSIONE: La ricamatrice di segreti di Kate Alcott



Buona lettura!
Titolo: La ricamatrice di segreti
Autrice: Kate Alcott
Pagine: 384
Prezzo: 9.90
Editore: tre60
 
 Trama
Oceano Atlantico, 14 aprile 1912. È stata una bugia il biglietto che ha permesso a Tess di salire sulla nave più lussuosa del mondo, diretta in America: stanca di passare le giornate a cucire per pochi spiccioli e dotata di uno straordinario talento come ricamatrice, la ragazza ha trovato il coraggio di avvicinare Lady Lucile Duff Gordon e, mentendo sulla propria identità e sul proprio passato, ha convinto la celebre stilista ad assumerla come cameriera personale. Adesso, davanti a lei, si apre un mondo che sembra uscito da una fiaba: saloni maestosi, tavole imbandite, cabine sfarzose e, soprattutto, sontuosi abiti di velluto cangiante, pizzi raffinati, sete pregiate… Eppure, in quei pochi giorni di viaggio, non sono soltanto la magnificenza e la ricchezza a stupire Tess; ben più sconvolgenti, infatti, sono gli sguardi e le parole di Jim, l’umile mozzo che ha fatto breccia nel suo cuore. Proprio come, di lì a poco, un iceberg farà breccia nell’«inaffondabile» Titanic… New York, 18 aprile 1912. Giunti negli Stati Uniti, i sopravvissuti al naufragio del Titanic vengono accolti come eroi. Presto, però, l’ombra del sospetto oscura proprio la stella di Lady Duff Gordon, accusata da un giornale scandalistico di aver corrotto gli ufficiali di bordo pur di salire su una delle poche scialuppe di salvataggio. E, quando scoprirà chi è la fonte di quella notizia, Tess sarà costretta a una scelta drammatica: proteggere la sua benefattrice o combattere al fianco del suo grande amore…
 
 
"La ricamatrice di segreti" è stato uno di quei libri che mi hanno intrigata appena pubblicato, poi è finito dritto dritto nel dimenticatoio, ecco perché l'ho inserito nella sfida della tbr. La curiosità c'era ancora, ma non avevo un particolare desiderio di leggerlo, nonostante questo ho trovato il libro carino e piacevole.

La protagonista è una ragazza che vuole realizzare il suo sogno di lavorare nel campo nella mode e tenta di riuscirci abbandonando il suo lavoro da semplice cameriera per imbarcarsi sul Titanic al seguito di una signora dell'aristocrazia. Riesce ad avvicinare una famosissima stilista e diventa la sua dama di compagnia e cameriera per il suo viaggio: per Tess è un ottimo modo per guadagnarsi la stima della donna ed entrare nel mondo della moda.

Parto con la mia recensione dicendo che, a fine lettura, ho trovato il titolo poco calzante e che sono rimasto un tantino delusa dal tutto. Il libro è fondamentalmente carino, scorrevole e racconta la storia da un punto di vista interessante, ma mi è rimasto poco impresso.
Tess e la protagonista che, andando in America, poi tentare di rifarsi una vita senza dover essere ancora la serva di donne ricche e capricciose; per raggiungere la sua meta però deve sottostare a una nuova padrona, nonché stilista che è una donna poco coerente e spesso crudele. Nonostante ciò, testa stringe i denti per raggiungere il suo obiettivo, con caparbietà e curiosità affronta la traversata guardando con speranza al futuro.
La protagonista tutto sommato mi è piaciuta perché una ragazza con dei sani principi, che sa cosa vuole e tenta il tutto per tutto per ottenerlo. Questa sua determinazione la porterà, dopo il naufragio del titanico, in America a prendere delle decisioni davvero difficili ma che aiuteranno la sua coscienza. Lady Lucile Duff Gordon, stilista di grande successo che prende con sé testa, è un po' la sua nemesi: donna di successo, sposata con un uomo ricco e con un titolo, sicura di sé, caparbia ed egoista. Questa continua opposizione tra l'ingenuità e l'onestà di testo con i comportamenti eccessivi di Lucile, hanno reso il romanzo piacevole anche se incompleto. Il segreto di cui si fa riferimento nel titolo, è legato all'affondamento del titanic e a Lucile, ma è abbastanza intuibile proprio perché è legato a questa protagonista. Quindi non c'è nessun ricamo e non c'è nessun grandissimo segreto, ma romanzo racconta la storia di questa ragazza che vuole crearsi un futuro. Positivo il le storia d'amore davvero complesse che si viene a creare tra la protagonista e due uomini completamente opposti che incontra sul transatlantico: uno è bello, ricco e di un gentiluomo, l'altro è un semplice marinaio con dei saldi principi ben chiari.
Le scelte compiute da Tess all'interno del libro rendono questo personaggio ancora più apprezzabile poiché, seguendo il suo cuore e la sua coscienza, decide di percorrere la via più difficile. Quello che invece non è come totalmente e legato la seconda parte del romanzo che racconta ciò che accade in America dopo il naufragio del Titanic, dove viene aperta un'inchiesta e vengono interrogati pubblicamente i sopravvissuti.
Lo stile della scrittrice scorrevole, la produzione e ottima e non ho riscontrato alcun refuso o errore, in generale la mia recensione è positiva, però manca quella scintilla, quel vero segreto che avrebbe reso il romanzo più appetibile.

Ho deciso quindi di assegnare romanzo tre stelline mezzo.

Lya

2 commenti:

  1. Anche io ho comprato subito questo libro non appena l'ho visto perché ero curiosissima, poi con questo titolo così accattivante....beh saranno passati millenni e non l'ho ancora letto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Succede sempre così... moltissimi libri finiscono nel dimenticatoio purtroppo :(.. sto cercando di rimediare con una sfida libraria: la tbr list annuale e pian piano sto riscoprendo alcuni libri che avevo dimenticato di aver desiderato!

      Elimina

Il nostro blog cresce con i vostri commenti!
Lasciate un segno del vostro passaggio ^^

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...