martedì 22 aprile 2014

RECENSIONE:Percy Jackson 2 (il ritorno) di Rick Riordan

Buongiorno lettori,
la settimana scorsa vi ho parlato dei primi tre volumi(QUI la recensone) della serie di Rick Riordan che ha come protagonista Percy Jackson, eccomi ora a dirvi la mia sugli ultimi due volumi!

Titolo: Percy Jackson e gli dei dell'Olimpo. Labattaglia del labirinto.
Percy Jackson e gli dei dell'Olimpo. Lo scontro finale.
Autore: Rick Riordan
Editore: Mondadori

Trama(solo del quarto volume)
La guerra tra gli dei dell'Olimpo e i Titani è alle porte, e ancora una volta il Campo Mezzosangue è in pericolo: gira voce che Luke e il suo esercito siano a un passo dall'invasione. E se i confini del Campo non fossero sicuri come una volta? Per difendersi, Percy, Annabeth e Grover devono addentrarsi nel Labirinto di Dedalo, cbe forse nasconde una via d'accesso al Campo. Un tempo a Creta e ora nel sottosuolo nordamericano, il Labirinto è un mondo sotterraneo che nasconde pericoli e insidie indicibili, e gli insegnamenti di Quintus, il nuovo istruttore di tecniche da combattimento, si rivelano preziosissimi. Percy e i suoi amici lotteranno con nemici sempre più potenti e terrificanti, scopriranno la verità sulla scomparsa del dio Pan e dovranno scontrarsi con il terribile segreto custodito da Crono. L'ultima sfida ha inizio... e questo è solo la prima delle battaglie.

Ecco la seconda recensione dedicata alla serie di Rick Riordan: quella di Percy Jackson. QUI potete trovare la recensione generale dei primi tre volumi, mentre oggi mi appresto a parlarvi degli ultimi due che mi sono piaciuti un po' di più.

Le prime tre volumi l'autore si è soffermato soprattutto nel delineare i personaggi e il mondo degli Dei e dei semidei, in questi ultimi due volumi finalmente si arriva allo snodo conclusivo. Ormai  è chiaro chi sono i nemici, i loro piani di distruzione sono noti e i protagonisti sono diventati più grandi e più maturi. Nel quarto libro, la battaglia del labirinto, la storia è ambientata appunto nel labirinto del minotauro, dove Percy, Grover e Annabeth, devono tentare la sorte per riuscire a bloccare i titani. Nel quinto libro, come si evince dal titolo stesso, il campo mezzosangue gli dei dell'Olimpo arrivano ad affrontare la battaglia finale e colpi di scena sono numerosissimi.

Come ho già anticipato, questi ultimi due libri mi hanno coinvolta maggiormente rispetto i primi tre; la base di partenza è simile perché la struttura è quella, ma, forse perché ero alla fine della serie o perché le cose si sono fatte più interessanti, li ho apprezzati di più.
Partiamo dal quarto libro: il labirinto di Minosse è al centro della vicenda ed è la cosa più interessante e bella del libro. I tre protagonisti, più altri vari ed eventuali, devono indagare nel labirinto progettato da Tantalo secoli addietro per bloccare il passaggio dei nemici. Questo luogo misterioso e antico è il luogo perfetto per mettere alla prova Percy, ormai diventato più grandicello. In questo libro, oltre ad essere delineata l'andamento finale della serie, ci sono interessanti sviluppi interpersonali. Unico appunto che ho da fare è la velocità con cui le cose accadono: in momenti calma piatta, in altri succede il finimondo.
Il quinto volume, a cui è stato dato un titolo davvero poco originale e fantasioso,  l'ho letto tutto d'uni fiato perché la storia è in continua evoluzione e, nonostante si sappia chi sono i nemici, il tutto si conclude in modo degno. I ragazzi, dopo tante missioni pericolose, arrivano allo scontro finale (come già anticipato nel titolo) e dopo essere stati attaccati da titani, Dei e semidei, concludono la loro impresa più grandiosa. Devo dire che il finale è un po' scontato ma l'ho apprezzato comunque, i colpi di scena ci sono per tutto il libro quindi ci sta anche che la conclusione sia un po' prevedibile.

A questi due libri assegno tre stelline e mezzo e consiglio la lettura della serie agli amanti delle storie d'avventura, agli appassionati di mitologia e dei libri per ragazzi.

Lya
 

1 commento:

  1. Li ho letti anche io :) ho letto tutta la saga e l'ho trovata carina, piacevole. Dicono che la nuova serie di Riordan sia ancora meglio, infatti sto cercando di procurarmela **

    RispondiElimina

Il nostro blog cresce con i vostri commenti!
Lasciate un segno del vostro passaggio ^^

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...