08 maggio 2012

Top Ten Tuesday 6

Quest'oggi vi ripropongo la famosa rubrica ideata dal blog "The Broke and the Bookish"
Il tema di oggi è: "Le 10 migliori citazione librarie"=)
Ed ecco le mie:
1
"Non serve a niente rifugiarsi nei sogni e dimenticarsi di vivere" [it does not do to dwell on dreams and forget to live] ( Harry Potter e la pietra filosofale; J. K. Rowling);

2
"«After All this time» «Always» said Snape." (Harry Potter and the deatly Allows, J. K. Rowling);

3
"Entrai nella libreria e aspirai quel profumo di carta e magia che inspiegabilmente a nessuno era ancora venuto in mente di imbottigliare." (Il gioco dell’angelo, C. Ruiz Zafón)

4
"Il piccolo principe torno' l’indomani. «Sarebbe stato meglio ritornare alla stessa ora», disse la volpe. «Se tu vieni, per esempio, tutti i pomeriggi alle quattro, dalle tre io comincero' ad essere felice. Col passare dell’ora aumentera' la mia felicita'. Quando saranno le quattro, incomincero' ad agitarmi e ad inquietarmi; scoprirò il prezzo della felicità ! Ma se tu vieni non si sa quando, io non sapro' mai a che ora prepararmi il cuore... Ci vogliono i riti» (Il piccolo principe, A. De Sainte-Exupery).

5
"Non voglio contaminarmi con i cereali ai mirtilli, nè con i muffin nè tanto meno con ruvidi pezzi di toast. Lo sporco e gli errori del passato sono scivolati via, lontano da me. Dentro sono color rosa brillante, sono pulita. Vuoto è bello. Se sei vuoto, sei più forte". (Wintergirls, L. Halse Anderson)

6
Il bene di un libro sta nell'essere letto. Un libro è fatto di segni che parlano di altri segni, i quali a loro volta parlano delle cose. Senza un occhio che lo legga, un libro reca segni che non producono concetti, e quindi è muto.
(Il nome della rosa, U. Eco)

7
"Far tornare un libro così com’era quando è stato creato, anche se fosse possibile, sarebbe una grave mancanza di rispetto per la sua storia. Credo che sia giusto accoglierlo così come lo si è ricevuto dalle generazioni passate, perché i danni che ha subito a causa degli uomini e del tempo fanno parte della sua storia." (I custodi del libro, G. Brooks)

8
"La prima frase di un libro è come il primo sguardo fra due persone che non si conoscono." (Gli ingredienti segreti dell’amore, N. Barreau)

9
"Erano la sua casa in quel peregrinare attraverso l'ignoto: voci conosciute, amici con i quali non bisticciava mai, amici che la sapevano lunga, amici potenti, impavidi, navigati, fini conoscitori del mondo, capaci di affrontare qualsiasi imprevisto. I libri la rincuoravano quando era triste e scacciavano la noia mentre Mo tagliava, rilegava, incollava pagine ormai logore, rese fragili da anni e anni d'uso sotto le innumerevoli dita che le avevano sfogliate." (Cuore d'inchiostro; C. Funke)

10
"Una memoria che funziona solo all'indietro con è un gran che" (Attraverso lo specchio, L. Carroll)


E le vostre citazioni preferite quali sono?
Isy

2 commenti:

  1. "Quando tu guarderai il cielo, la notte, visto che io abiterò in una di esse, visto che io riderò in una di esse, allora sarà per te come se tutte le stelle ridessero. Tu avrai, tu solo, delle stelle che saranno ridere!"
    E rise ancora.
    "E quando ti sarai consolato (ci si consola sempre), sarai contento di avermi conosciuto. Sarai sempre il mio amico. Avrai voglia di ridere con me. E aprirai a volte la finestra, così, per piacere... e i tuoi amici saranno stupiti di vederti ridere guardando il cielo. Allora tu dirai" Sì, le stelle mi fanno ridere! "E ti crederanno pazzo. T'avrò fatto un brutto scherzo..."
    e rise ancora.
    "Sarà come se t'avessi dato, invece delle stelle, mucchi di sonagli che sanno ridere..." (da IL PICCOLO PRINCIPE)

    2. Non esiste separazione definitiva finché esiste il ricordo (PAULA, I.Allende)

    3. Al tuo fianco, io aspetto che tu abbia completato il viaggio dentro te stesso e guarito le vecchie ferite. So che quando tornerai dai tuoi incubi cammineremo ancora mano nella mano, come prima. (EVA LUNA, Allende)

    4. Per tutta la vita ho concepito l'amore come una sorta di schiavitù accettata. È una menzogna: la libertà esiste solo quando è presente l'amore. Chi si abbandona totalmente, chi si sente libero ama al grado estremo. E chi ama al grado estremo, si sente libero. (UNDICI MINUTI - Coelho)

    5. E in effetti nulla è difficile da credere come la verità e, al contrario, niente è più seducente della forza della menzogna quanto maggiore è il suo peso. (IL PALAZZO DI MEZZANOTTE, Zafon)

    6.Il mondo potrà anche non esser perfetto, eppure la perfezione esiste, e si presenta sotto forme semplici, per nulla appariscenti (IL COPERCHIO DEL MARE, B. Yoshimoto)

    7.Non perdonerei a un uomo di avere più musica che amore, più orecchio che occhio, una sensibilità più acuta per i bei suoni che per i bei sentimenti. (EMMA, J. Austen)

    8.Non gli dirò quanto lo amo, e non perché sia attraente, ma perché è per me più di quanto lo sia io stessa. (CIME TEMPESTOSE, E. Bronte)

    9. "Vi chiedo di trascorrere la vita al mio fianco... di essere il mio secondo me stesso e la migliore compagna su questa terra". (JANE EYRE, C. Bronte)
    10. E venne il giorno in cui il rischio di rimanere chiuso in un bocciolo fu piu' doloroso del rischio di sbocciare." (POCHE COSE PER IL TUO VIAGGIO, Katrina Kittle)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Angela, le tue citazioni sono davvero belle*.*In particolare quela presa da "Paula" della Allende...di sicuro uno dei romanzi che più mi è rimasto nel cuore. Isy

      Elimina

Il nostro blog cresce con i vostri commenti!
Lasciate un segno del vostro passaggio ^^

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...