30 agosto 2011

RECENSIONE: Starcrossed di Josephine Angelini


Ciao ragazzi!
Eccomi oggi con una recensione in anteprima di un libro della Giunti Y in uscita nelle librerie il 7 settembre e davvero tanto atteso. Questa é la conclusione di uno speciale che ho partato avanti per tutto agosto.

Titolo: Starcrossed
Autore: Josephine Angelini
Pagine: 356
Prezzo: 17 euro
Editore: Giunti Y
Data di pubblicazione: 7 settembre 2011

Trama
Helen, timida adolescente di Nantucket, sta quasi per uccidere il ragazzo più attraente dell'isola, Lucas Delos, davanti a tutta la sua classe. L'episodio si rivela essere qualcosa di più di un mero incidente. Helen teme per la sua salute mentale: ha iniziato ad avere incubi di notte e allucinazioni di giorno. Ogni volta che vede Lucas le appaiono tre donne che piangono lacrime di sangue. Il tentato omicidio porta Helen a scoprire che lei e Lucas non stanno facendo altro che interpretare i ruoli di un'antica tragedia d'amore. Le apparizioni femminili rappresentano infatti le Erinni. Helen, come l'omonima Elena di Troia, è destinata a dare inizio alla guerra a causa della sua relazione con Lucas. I due scoprono sulla loro pelle che i miti non sono leggende. Ma è giusto o sbagliato stare con il ragazzo che si ama se questo significa mettere in pericolo il resto del mondo? Come si sconfigge il destino?

Mia Recensione
La protagonista Helen ha sempre saputo di non essere normale, come tutti i suoi compagni, ma non lo ha mai voluto realmente vedere, si è sempre rifiutata di accettare la sua altezza, la sua forze e la sua velocitá  cosí come la sua bellezza. Si è sempre sentita un’esclusa, un’emarginata e spesso una vera e propria perdente e per anni ha tentato in tutti i modi di nascondersi di passare inosservata tra la gente, per vivere come una persona normale.
Ma la sua vita, tanto forzatamente normale, viene sconvolta dall’apparizione della famiglia Delos, degli incubi e di tre donne mostruose che solo lei puó vedere.
A partire dal giorno in cui Helen vede Lucas Delos e la sua numerosa famiglia, si sente una persona diversa, inizia a fare sogni terrificanti e molto molto reali, ma soprattutto inizia a covare un odio inaspettato e dirompente per questa famiglia e tutte le volte che li incontra vede le tre donne mostruose in lacrime che le urlano di vendicare il sangue con il sangue…..
Helen dopo degli strani comportamenti adottati, dovrá fare i conti con il passato millenario della sua famiglie dovrá credere a miti e leggende sforzandosi di comprenderli e capirà qual ‘è l’origine delle sue stranezze.
Insomma un’avventura tra mitologia e amore adolescenziale che ti conquista con dolcezza…..

La lettura molto veloce di questo libro è stata decisamente scorrevole e simpatica, la trama si sdoppia, da una parte c’è la vita quotidiana con i problemi scolastici e familiari di Helen e della sua esplosiva amica Clare, dall’altra c’è la leggenda e la narrazione di diversi miti dell’Iliade e dell’Odissea che vengono attualizzati e resi vivi da Lucas e dalla sua stranissima famiglia.
I personaggi sono ben delineati e risultano dinamici e nonostante le tante similitudini con il romanzo della Meyer, nel complesso non mi sono dispiaciuti, Helen all’inizio è davvero patetica, ma pian piano con l’acquisizione di una maggiore consapevolezza di se stessa inizia a diventare piú sicura e determinata nelle sue scelte.
Lucas, il figo di turno, è un ragazzo tenebroso ma ironico e perspicace che peró si evolve nel libro in modo troppo sdolcinato, meglio sono i suoi fratelli che nonostante siano di secondo piano a volte risultano piú simpatici.
Clare, l’amica d’infanzia di Helen è secondo me, il personaggio meglio costruito e piú apprezzabile, cosí come Matt, un altro amico umano della protagonista.

Occorre rimarcare che questo libro è decisamente uno young adult, ma che nel complesso è davvero piacevole e riesce a coinvolgerti nelle strane trame degli dei dell’Olimpo e dei Discendenti che fanno i conti con gli errori fatti millenni prima senza poter andare contro un Fato giá prestabilito ed implacabile. Ovviamente l’amore è uno dei punti focali di tutta la narrazione e soprattutto in questo frangente mi ha ricordato twilight ( c’è anche una battuta di Helen identica a una di Bella) e chi conosce la tanto celebre saga della Meyer, non puó proprio fare a meno di vedere le somiglianze che ci sono.
Come ho giá detto è stata una lettura piacevole e veloce e quindi assegno tre stelline e attendo di sapere come la storia si svilupperà ^^.

Lya

1 commento:

  1. Spero tu abbia ragione.. per forza di cose sarà la mia prossima lettura, ma non mi ispira per niente ç_ç bé, resto fiduciosa ;D
    Già che sono passata ne ho approfittato per prelevare il tuo banner da inserire tra i siti amici, ero convinta di averlo già fatto! o.O"
    Se ti interessa inserire il mio lo trovi sul mio blog in fondo a destra ^^

    RispondiElimina

Il nostro blog cresce con i vostri commenti!
Lasciate un segno del vostro passaggio ^^

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...