giovedì 6 aprile 2017

RECENSIONE: Il bacio delle tenebre di Deborah Harkness

Buon pomeriggio e buona lettura!
Titolo: Il bacio delle tenebre
Autore: Deborah Harkness
Pagine: 700
Prezzo: 22 euro/ebook 9,90 euro
Editore: Piemme
Serie:All souls trilogy #3
Data di pubblicazione: 20 ottobre 2015

Trama
Quando la giovane studiosa di alchimia Diana Bishop ritrovò nella biblioteca Bodleiana di Oxford un manoscritto rimasto nascosto da secoli, la sua vita cambiò completamente: non solo perché il potere di quel manoscritto le permise di accettare la sua vera natura di strega, ma anche perché grazie a esso conobbe Matthew Clairmont, vampiro, professore di genetica appassionato di Darwin. Da allora, in un viaggio attraverso un mondo popolato di umani ma anche di creature ultraterrene, hanno condiviso un grande amore proibito, e insieme hanno tentato di scoprire i segreti celati nel manoscritto da cui tutto ebbe inizio. Oggi sono tornati: pronti ad affrontare una nuova minaccia, quella dell’estinzione della loro specie. Sempre più incombente, soprattutto ora che alcune pagine del codice Ashmole 782, in cui è contenuto il segreto della loro sopravvivenza, sono scomparse. Tra dimore cariche di segreti, e antiche e misteriose biblioteche, Diana e Matthew continueranno la loro battaglia. Potere, passione, amore, appartenenza, passato e presente: i temi che i fan di Deborah Harkness hanno amato ci sono tutti in questo trionfale ritorno, terzo capitolo della Trilogia delle Anime, in cui finalmente verità antiche quanto le streghe stesse saranno svelate.

La serie è composta da (Clicca per le recensioni) :
Il bacio delle tenebre

Eccomi a parlarvi delle mie impressioni riguardo l’ultimo libro della “All soul trilogy”, serie che ha spopolato diversi anni fa e che, per nostalgia, ho deciso di leggere nel corso del 2016. I vampiri non intrigano più quanto i Christian Gray di turno ma, a me che non riesco a reggere i romanzi erotici che continuano ad uscire, i vampiri non dispiacciono.
Bando alle ciance, ecco cosa ne penso di questo ultimo libro.

Diana e Mattew, appena tornati dal passato, tornano immediatamente a Sept Tours per decidere le successive mosse perché la situazione è ormai arrivata al limite e pure loro, visto che lei è nuovamente incinta e lui è minacciato dalla sua malattia.
Ormai sanno contro che devono combattere e prendono le decisioni necessarie per riuscire nei loro intenti per poter unificare la famiglia e vivere in equilibrio.

Come spesso mi capita con le trilogie, il terzo libro o è esplosivo e coinvolgente oppure è ripetitivo e già sentito. In questo caso, “ll bacio delle tenebre” è una via di mezzo che però non mi ha entusiasmata. Il secondo libro mi era piaciuto perché il viaggio nel tempo mi aveva parecchio intrigata, mentre questo ultimo romanzo, ambientato nel presente, si perde e fa perdere il lettore. L’autrice ha creato un vero proprio labirinto di personaggi e situazioni che convergono tutte nel finale ma, il tutto è troppo ingarbugliato, o almeno non è organizzato in modo tale da accompagnare il lettore in modo “agevole”. Il mistero, la suspense, l’azione, la sofferenza ecc. sono tutti elementi che sono necessari in una conclusione ma devono essere accuratamente selezionati e costruiti. Adesso vi spiego meglio.
I personaggi sono davvero troppi, ognuno ha un suo ruolo, piccolo per lo più, che va a comporre il puzzle finale ma, io, che in questo periodo sto leggendo in modo distratto, mi sono persa più volte: a parte i protagonisti e alcuni personaggi secondari degni di nota, tutti gli altri tendevo ad accantonarli per pura disperazione. Oltre a questo, il filo rosso della ricerca di Mattew e Diana scompare sommerso e affossato dalle altre storie più o meno collegate. C’è la situazione dei due protagonisti tra passato e presente, quella della madre di lui, quella delle zie di lei, quella dei vari fratelli e discepoli di Mattew, poi ci sono le streghe e il concilio, diviso tra buoni e cattivi e poi c’è il malvagio di turno. Probabilmente ho dimenticato qualcosa ma volevo giusto darvi un’idea della mole di informazioni che sono presenti durante la narrazione. Immaginate tutte queste mini storie che s’intersecano in modo imprevedibile e la frittata è fatta: ad un certo punto avevo completamente dimenticato il libro da cui è partita tutta la storia!
Insomma, in questo terzo libro c’è troppa carne a cuocere. Sarà che io non sono al mio massimo con l’attenzione durante la lettura, ma alcuni punti li ho trovati davvero superflui e calcolate che il libro conta ben 500 pagine dense di avvenimenti e personaggi.
Il finale è abbastanza scontato anche se non mi è dispiaciuto: c’è l’azione finale combinata e orchestrata da molti personaggi collocati in diverse parti del mondo, c’è il sacrificio dei due protagonisti e poi c’è il mezzo lieto fine. Questa parte, più convulsa e lineare, è quella che mi ha convinta di più anche se per arrivarci ho dovuto penare un po’.
Cosa mi è piaciuto di questo terzo libro? Non lo so dire precisamente perché mi ha lasciato una sensazione di frustrazione e confusione.
Vale la pena leggere la trilogia? Sì per i primi due libri perché, nonostante i vari “difetti”, sono stati una lettura avventurosa e piacevole.
Ho deciso di assegnare al libro due stelline e mezzo desiderando un’organizzazione dei diversi fili rossi più omogenea e lineare.


Lya

2 commenti:

  1. Io ho adorato il primo libro e anche il terzo non mi è dispiaciuto.
    A volte però alcuni comportamenti dei due protagonisti rimangono inspiegabili e a tratti un po’ fastidiosi. Matthew diventa iperprotettivo di Diana nei momenti più impensabili, mentre non si fa problemi a lasciarle gestire operazioni molto pericolose che mettono a serio rischio la sua vita. Diana invece è ancora insicura dei suoi poteri e delle sue capacità, bloccandosi nelle situazioni in cui dovrebbe invece agire con tempestività.
    Però questa serie mi ha prorpio colpito!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo in pieno... a me, tra i tre, è piaciuto molto il secondo. Se fossero stati più brevi avrei apprezzato di più :)

      Elimina

Il nostro blog cresce con i vostri commenti!
Lasciate un segno del vostro passaggio ^^

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...