21 giugno 2011

Speciale Solstizio d'estate. Consigli di lettura.

Eccomi di nuovo, come giá anticipato nel precedente post, voglio proporvi delle letture a tema sulle streghe!
Enjoy!

Titolo: Le streghe di Smirne
Autore: Mara Meimaridi
Pagine:512
Prezzo: euro 10.50
Editore: Edizioni e/o

Trama
Le streghe di Smirne è un romanzo tutto al femminile. Storie d'amore e matrimoni, intrighi e gelosie popolano un microcosmo di donne sullo sfondo del mondo degli affari e della politica, dominio incontrastato degli uomini.
La narrazione prende avvio nel momento in cui Maria, una giovane donna d'oggi, riceve in eredità un piccolo baule pieno di libri e trattati di magia. Per Maria sarà la scoperta dell'identità segreta di Katina, protagonista del romanzo, morta vent'anni prima, prescelta come "grande strega" e destinata a designare colei che le succederà nell'arte della magia. Pragmatica e razionale, Maria, superando scetticismo e riserve, comunicherà con Katina, continuando la lunga tradizione delle streghe di Smirne nella Grecia degli anni Novanta. Il sostegno metafisico del libro è il credere nel ripetersi del ciclo della vita, in una continua alternanza di morte e rinascita.
Il romanzo ruota attorno alla storia di Katina, donna brutta ma intelligente, brillante e dotata di poteri soprannaturali e decisa a sbaragliare numerose rivali nel campo della magia. Perché nella Smirne di Mara Meimaridi, Katina e sua madre non sono le uniche streghe. In un mondo in cui il matrimonio è un punto d'arrivo, è la conquista della sicurezza economica e della rispettabilità sociale, tante sono le donne che si dedicano alla magia per raggiungere il loro scopo. Con la protezione di Mana Attardi, Katina realizzerà tutti i suoi desideri e riuscirà a salvare la sua particolare eredità non senza aver superato avversità e ostacoli. La scrittrice parla di magie e intrighi, di profezie e amori, di gelosie e iatture con ironia e leggerezza, affidando a una narrazione scorrevole e seducente la rievocazione di un mondo lontano ed esotico.


Titolo: Il Labirinto delle streghe
Autore:Jeanne Kalogridis
Pagine:324
Prezzo:€ 4.90
Editore:Newton Compton

Trama
Anno del Signore 1357. Anche in Francia l’Inquisizione ricerca e condanna spietatamente gli eretici incoraggiando la caccia alle streghe. Suor Marie Françoise, nata Sybille, sin da bambina ha dimostrato un grande talento per la magia – un dono chiaramente malvisto dalla Chiesa cattolica. Per questo, dopo essere stata iniziata al culto di Diana, ha abbandonato il suo villaggio e si è rifugiata sotto mentite spoglie in un convento francescano. I suoi persecutori non tardano però a rintracciarla, così Sybille è processata e sta per essere mandata al rogo. Sembra tutto già scritto, a meno che il pio monaco mandato a raccoglierne la confessione, Michel, turbato dal racconto della presunta strega, non riconosca quanto i loro due destini siano legati in modo oscuro e indissolubile. Con la precisione e l’arte di un’alchimista, Jeanne Kalogridis ha creato la storia di una donna che osò sfidare le fiamme dell’Inquisizione, di un amore osteggiato dalle stelle, tra fede ed eresia, misticismo e stregoneria, su uno sfondo storico meravigliosamente evocato: l’epidemia di peste, la Guerra dei Cent’Anni e la catastrofica sconfitta della Francia per mano degli Inglesi. Il risultato è un romanzo su un’epoca densa di misteri, che si legge tutto d’un fiato. 

QUI il link della mia recensione del libro "Il Viaggio della Strega Bambina", romanzo che mi ha davvero colpito, di seguito il secondo volume della stessa autrice. 

Titolo: Se Fossi una Strega
Autore: Clelia Rees
Pagine: 280
Prezzo:€ 13.00
Editore: Salani

Trama
Studentessa al primo anno di college, una sera Agnes ha una visione... La visione di Mary Newbury sola nella neve, quasi morta dal freddo: una ragazza vissuta nel 1600, un’esistenza segnata dal rifiuto delle convenzioni e delle norme, e dalla voglia di amare, essere indipendente, vivere in maniera autonoma in un’epoca in cui farlo equivaleva a essere considerata una strega.
Più di quattrocento anni separano le vite di Mary e di Agnes, ma esse sono legate in maniera inscindibile da qualcosa di più forte del sangue: entrambe hanno il potere. Non capita spesso di incontrare un personaggio come Mary. Noi adesso abbiamo la fortuna di incontrare anche la sua discendente.
L’atteso seguito del
Viaggio della strega bambina: la storia di Mary continua, attraverso le foreste del Massachusett e i fiumi del Québec, fra tribù di nativi americani a cui unisce indissolubilmente la sua vita, e arriva fino ai nostri giorni, a Boston.

 Per i piú piccoli, ma anche per i grandi, due libri, un classico e uno davvero carino recensito da Isy nelle nostra rubrica Crescere leggendo
QUI la recensione e le informazioni riguardo il libro "Streghetta mia".

Titolo:La Streghe
Autore:Roald Dahl
Pagine: 200
Prezzo: € 8.50
Editore: Salani

Trama
Un racconto inquietante che vi farà sapere chi sono le vere streghe. Non quelle delle fiabe, sempre scarmigliate e a cavallo di una scopa, ma quelle elegantissime, somiglianti a certe signore che probabilmente già conoscete. Come fare a individuarle? Bisogna stare attenti a chi porta sempre i guanti, a chi si gratta la testa, a chi si toglie le scarpe a punta sotto il tavolo e a chi ha i denti azzurrini, perché tutto ciò serve a nascondere gli artigli, i crani calvi, i piedi quadrati, la saliva blu mirtillo: tutti segni distintivi delle vere streghe. Sapendo questo potrete evitare di venir trasformati in topi.


alla prossima!!!

Nessun commento:

Posta un commento

Il nostro blog cresce con i vostri commenti!
Lasciate un segno del vostro passaggio ^^

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...