11 marzo 2011

Saghe Fantasy: The Black Magician trilogy

Buongiorno, oggi vorrei introdurre una nuova rubrica tutta dedicata ai Fantasy(di tutti i tipi), che tratta delle saghe più o meno diffuse e lunghe, in modo da chiarire sia l’ordine di lettura sia per riordinare le idee.

Une delle cosa che reputo sia positive che negative delle saghe fantasy è la loro lunghezza che va dai tre libri di una trilogia a dieci quindici volumi di alcuni cicli epocali, e ovviamente, soprattutto per quanto riguarda le opere in corso di pubblicazione, a volte può essere difficile tenere a mente gli avvenimenti specifici di un volume, prima di iniziare a leggere quello successivo.
Per questo voglio proporvi questa rubrica, nella quale appunto vi parlerò in modo generico delle saghe che ho letto o che sto leggendo in modo tale da riordinare sia le mie idee che le vostre e magari farvi scoprire saghe sconosciute  ma che meritano per me attenzione.

 Oggi vi voglio parlare della prima saga di Trudi Canavan, The Black Magician trilogy.
Ho scelto questa trilogia perché a fine febbraio è stato pubblicato il primo volume della seconda saga della stessa autrice, e prima di proporvi la mia recensione della “Spia dei Maghi” ho ritenuto necessario mostrarvi i precedenti volumi, in modo tale da capire lo sviluppo della storia almeno in modo generico.
Oggi vi proporrò solo le trame  e le copertine assieme al mio giudizio personale generico, perché ho intenzione, ora che il periodo esami è finalmente finito, di rileggere la trilogia del mago nero e fare delle recensioni puntuali dei tre libri che vi vado a presentare ora.

Titolo: La Corporazione dei Maghi
Autore: Trudi Canavan
Pagine:395
Prezzo:18.60
Editore: Nord
Data di uscita: 26 aprile 2007

Trama
A Imardin è il giorno dell'Epurazione, l'appuntamento annuale durante il quale, su ordine del re, la Corporazione dei maghi scaccia dalla città vagabondi, mendicanti e tutti coloro che sono sospettati di procurarsi da vivere in modo criminoso. E, come ogni anno, gli abitanti dei quartieri poveri si radunano nella piazza del Nord, per protestare contro l'iniquo provvedimento, urlando la propria rabbia all'indirizzo del sovrano e lanciando sassi contro i maghi, i quali, però, essendo protetti da una barriera magica, ignorano altezzosamente quella rivolta. Tutto sembra svolgersi secondo un triste ma collaudato copione; poi, d'un tratto, una pietra manda in frantumi la protezione e ferisce un mago. Tra l'esultanza della folla e lo sgomento dei maghi, viene subito individuata la responsabile dell'incredibile gesto: è Sonea, una giovane orfana, che subito dopo fugge via, spaventata. Ma la Corporazione dei maghi non può permettere che qualcuno dotato di un simile potere sfugga al loro controllo e mette a soqquadro i bassifondi in cerca della ragazzina, per convincerla a unirsi a loro e a sottoporsi al necessario addestramento, in modo che impari a controllare la magia e non sia più un pericolo per se stessa e per chi le sta intorno. Tuttavia, all'interno della Corporazione, c'è anche chi trama per sfruttare Sonea e raggiungere così i suoi scopi malvagi...

Mio giudizio alla prima lettura : 5 stellline


 Titolo: La scuola dei Maghi
Autore: Trudi Canavan
Pagine:  420
Prezzo:18.60
Editore: Nord
Data di uscita: 1 gennaio 2008

Trama
Sonea ha finalmente accettato di entrare nella Corporazione dei Maghi, iniziando così il suo percorso di studi. Ma la strada davanti a lei è irta di pericoli, a cominciare dal fatto che numerosi Maghi disprezzano le sue umili origini e la giudicano indegna di quel privilegio. Il più spietato è Regin, un novizio che sembra avere come unico scopo quello d'istigare i compagni e gli insegnanti contro la ragazza, umiliandola ripetutamente e arrivando persino ad accusarla di essere una ladra. L'unica speranza per lei è rappresentata da Lord Dorrien, sensibile e intelligente figlio del potente Lord Rothen: il ragazzo, giunto alla scuola per far visita al padre, prende subito le parti di Sonea e si spinge addirittura a rivelarle alcuni segreti che la rendono più potente del perfido Regin. In tal modo, però, Sonea scopre pure che il Lord Supremo, Akkarin, fa uso della proibitissima Magia Nera, riuscendo a trarre forza da qualsiasi essere vivente, uomo o animale, e questo rischia di costarle la vita...

Mio giudizio alla prima lettura : 5 stelline

Titolo: Il Segreto dei maghi
Autore: Trudi Canavan
Pagine:  534
Prezzo:18.60
Editore: Nord
Data di uscita: 19 marzo 2009

Trama
Da quando ha assistito alla morte di un uomo per mano del Sommo Lord, Sonea vive giorni di angoscia. E non le è certo di consolazione aver finalmente conquistato la fiducia e l’ammirazione degli altri novizi grazie alle sue eccezionali capacità magiche. Infatti Akkarin non solo le ha rivelato che una minaccia mortale aleggia sulla Corporazione e sulla città di Imardin, ma le ha anche mostrato un antico tomo, in cui viene chiarito il motivo per cui la magia nera è stata bandita: molto tempo addietro, uno dei novizi l’aveva usata contro gli altri maghi della Corporazione, e l’esito era stato drammatico. Sonea è confusa; il Sommo Lord l’ha resa partecipe di quei segreti perché è in ansia per il destino della regione di Kyralia o perché vuole servirsi di lei per i suoi oscuri piani? Poi uno schiavo della vicina Sachaka confessa alla ragazza di essere una spia, incaricata di scoprire i punti deboli della Corporazione, e allora Sonea, abbandonato ogni indugio, comprende che, se dovesse succedere qualcosa ad Akkarin, nessun altro potrebbe contrastare i maghi di Sachaka. A meno che pure lei non venga iniziata ai misteri della magia nera...

Mio giudizio alla prima lettura : 5 stelline

Oltre a questi libri, nel 2010 è stato pubblicato sempre dalla Nord  il prequel, “L’Apprendista del Mago”










Domani pubblicheró la recensione della "Spia dei Maghi"e  prossimamente uno speciale sul seguito. 

Alla Prossima!
Lya

5 commenti:

  1. ma che bella questa rubrica!!!!!! la seguirò con molto molto interesse :) di questa saga ho il prequel e il primo volume, ma prima di iniziare a leggerli volevo averli tutti.. quindi mi sa che dovrò aspettare ancora un po' :(

    RispondiElimina
  2. fatti tentare XD! meritano davvero tutte e tre i libri!

    RispondiElimina
  3. @fede, grazie mille!
    spero che questa rubrica oltre ad essere utile a me, visto che comunque mettere nero su bianco le trame aiuta a ricordare e ad essere piú precisi, aiuti anche voi in mezzo a questa giungla di cicli e saghe :)

    RispondiElimina
  4. Ecco pur essendo un'appassionata di fantasy questa saga non l'ho mai letta!!
    Bella l'idea di questa rubrica, sopratutto utile; moltissime saghe fantasy hanno molti capitoli ed è bene fare ordine!! ;)

    RispondiElimina

Il nostro blog cresce con i vostri commenti!
Lasciate un segno del vostro passaggio ^^

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...