venerdì 30 settembre 2016

What's Next? 244

Pronti per il Week-end? Noi si, e scopriamo con quali letture..


Lya
What did you recently finish reading? (Cosa hai appena finito di leggere?)

What are you currently reading? (Cosa stai leggendo?)

What's next? (Qual è il prossimo?)



Isy
What did you recently finish reading? (Cosa hai appena finito di leggere?)

What are you currently reading? (Cosa stai leggendo?)

What's next? (Qual è il prossimo?)


Voi cosa leggete di bello ? ^^

giovedì 29 settembre 2016

RECENSIONE: Silver. La trilogia dei sogni di Kerstin Gier

buona lettura!
Titolo: Silver / la porta di Liv/ l'ultimo segreto
Autore:Kerstin Gier
Editore: Corbaccio
Genere: Fantasy

Trama(del primo)
Un libro misterioso
Una porta magica
Un sogno incredibilmente reale


Porte con maniglie a forma di lucertola che si spalancano su luoghi misteriosi, statue che parlano, una bambinaia impazzita che si aggira con una scure in mano… I sogni di Liv Silver, quindici anni, negli ultimi tempi sono piuttosto agitati. Soprattutto quello in cui si ritrova di notte in un cimitero a spiare quattro ragazzi impegnati in un inquietante rituale esoterico. E questi tipi hanno un legame con la vita vera di Liv, perché Grayson e i suoi amici sono reali: frequentano la stessa scuola, da quando Liv si è trasferita a Londra. Anzi, per dirla tutta, Grayson è il figlio del nuovo compagno della mamma di Liv, praticamente un fratellastro. Meno male che sono tutti abbastanza simpatici. Ma la cosa inquietante – persino più inquietante di un cimitero di notte – è che loro sanno delle cose su Liv che lei non ha mai rivelato, cose che accadono solo nei suoi sogni. Come ciò possa avvenire resta un mistero, esattamente il genere di mistero davanti al quale Liv non sa resistere…


A distanza di alcuni anni dalla pubblicazione e dalla mia lettura della trilogia delle gemme di Kerstin Gier, eccomi a parlarvi della sua seconda trilogia di stampo young adult incentrata sul tema del sogno.

Liv e la sua sorellina sono figlie di un’insegnante universitaria separata da suo marito e, da tutta la vita, si trasferiscono di nazione in nazione per seguire la loro madre. Di ritorno da una vacanza a casa del padre, Liv e Mia vengono accolti all'aeroporto dall’eccentrica madre in compagnia di un uomo. Poco dopo apprendono che Ernest è il nuovo compagno della madre e molto presto andranno a vivere a casa di quest'ultimo a Londra. A peggiorare la situazione è la presenza dei due figli dell'uomo, poco più grandi di Liv. Il tutto però prende una piega inaspettatamente fantastica quando la protagonista si trova all'interno di un sogno del suo nuovo fratello e dei suoi amici i quali, sono coinvolti in oscuri rituali legati a un demone del sogno. Di qui in poi la vita di Liv cambierà ulteriormente poiché si troverà invischiata in un'avventura fantastica all'interno dei sogni altrui.

Come in altre occasioni, ho voluto accorpare la recensione di tutti e tre i libri della saga poiché è più semplice controllare il numero di spoiler presenti.
La trilogia dei sogni è leggera, simpatica, tipicamente young adult e a tratti originale ma ha qualcosa che non mi convince. Avete capito che il mio giudizio non è totalmente positivo per quanto riguarda questa storia poiché ho notato una serie di cose che mi hanno un po' fatto storcere l'occhio.
Parto subito parlando dei personaggi che hanno davvero moltissime cose in comune con quelli della trilogia delle gemme anche se sono più sottotono rispetto a Gwen, Gideon e Xemerius che trovo più simpatici e meglio approfonditi. Ho trovato Liv, che è una copia di Gwen, un po' troppo infantile e innocente, questo perché doveva essere messa in antitesi agli altri personaggi più subdoli e misteriosi. Grayson, il nuovo fratello di Liv, è il tipico bravo ragazzo appartenente a una ricca famiglia, il suo amico Henry è la versione meno figa di Gideon, è più taciturno, più stile bad boy ma sempre molto attaccato alla protagonista, Arthur è il ragazzo che sembra tranquillo ma che in realtà nasconde molte cose; gli altri personaggi fanno da contorno alla storia ma non hanno un vero e proprio ruolo rilevante, tranne un altro paio che non ho volutamente nominato. Oltre a questa mia insoddisfazione per quanto riguarda i ragazzi, ho trovato diversi buchi nella trama soprattutto per quanto riguarda la parte dei sogni, infatti, i protagonisti, non spiegano e non si spiegano mai bene l'origine della loro capacità di entrare e manipolare i sogni degli altri (oltre ad altre cose che ho notato ma che non segnalo qui). Anche per quanto riguarda "i cattivi" di turno, non mi sembra che abbiano delle vere motivazioni per comportarsi come si comportano, sembrano messi lì apposta per dar fastidio e per creare una sorta di pathos e di tensione nel corso della narrazione. Trovo che non abbiano delle cause abbastanza forti per fare ciò che fanno e per comportarsi in modo tanto subdolo.
Il tema del sogno l'ho trovato davvero molto bello, la descrizione delle porte e dei corridori all'interno di questo mondo di sogni è originale e mi ha incuriosito, Liv è simpatica e piuttosto innocente ma, i personaggi non mi hanno convinta totalmente, la storia presenta dei punti che rimangono in sospeso e non vengono mai spiegati, ci sono numerose ripetizioni soprattutto per quanto riguarda la descrizione fisica di alcuni personaggi; per questi motivi ho deciso di assegnare alla trilogia tre stelline scarse. Un vero peccato!
Se non lo avete fatto di consiglio vivamente di leggere la trilogia delle gemme che è una delle mie letture preferite nei momenti di crisi.


Lya

martedì 27 settembre 2016

Top five Tuesday: My fall tbr


Buongiorno a tutti!
siamo arrivati alle porte dell'autunno ed ecco immancabile la top ten/five dedicata alla tbr del periodo! ^^

1- Cecità di Josè Saramago: già in lettura ^^

2- Il miniaturista di Jessie Burton: che fa parte della mia fsfida del comodino .


3- Un po' di follia in primavera di Alessia Gazzola: che divorerò non appeno lo avrò tra le mani.

4-  Miss Peregrine. La casa dei ragazzi speciali di Ranson Rigg: di cui uscirà a breve il film e l'ultimo volume della serie.



5- La figlia del boia e il monaco nero di Oliver Pötzsch: da inserire per la sfida dei Beat

6- L'albero delle bugie di Frances Hardinge: appena uscito e mi interessa moltissimo.





Ecco la mia top six dove vi ho mostrato le mie possibili letture. Quali sono le vostre prossime letture autunnali?^^

lunedì 26 settembre 2016

Uscite della settimana 5#

Buon lunedì lettori!
nuova settimana, nuove uscite in libreria!
Per questa settimana ho selezionato 5 libri da segnalarvi e ho cercato di spaziare con i generi. Spero di stuzzicare il vostro interesse!

Titolo: La morbidezza degli spigoli
Autore: Keith Stuart
Pagine: 416

Prezzo: 18,60 €

Editore: Corbaccio
Genere: narrativa contemporanea
Anno di pubblicazione: 29 settembre 2016

Trama

Sam, un ragazzino di otto anni, è sempre stato diverso: bellissimo, sorprendente e autistico. Per amore suo e della sua famiglia, il papà Alex ha sempre cercato un modo per intendersi con Sam, ma lo sforzo, quotidiano e sfibrante, porta a una crisi matrimoniale che sembra irreversibile. Alex decide di allontanarsi dalla moglie e va ad abitare a casa di Dan, il suo migliore amico felicemente scapolo ed eterno adolescente, e da una scomodissima branda per gli ospiti medita su come fare per riconquistare moglie e figlio. Mentre Alex naviga a vista nella sua nuova vita da single fra segreti di famiglia rimasti a lungo sepolti e gli impegni di padre part-time, Sam incomincia a giocare a Minecraft, rivelando uno spazio inatteso in cui padre e figlio riescono a intendersi. «La morbidezza degli spigoli», basato sull’esperienza vera dell’autore, è un romanzo commovente, divertente e profondo sulla forza della differenza e su un figlio molto molto speciale.

E siamo arrivati al ventunesimo titolo della saga di Anita Blake! Ma qualcuno, appassionati a parte, li legge ancora? Io ho abbandonato all'ottavo o nono volume, non ricordo più... XD


Titolo: Jason
Autore: Laurell K. Hamilton
Pagine: 216


Prezzo: 14,90 €
Editore: Nord
Genere: Urban fantasy
Anno di pubblicazione: 29 settembre 2016

Trama

Per Anita Blake, niente è più importante della famiglia che si è faticosamente costruita nel corso degli anni: per quanto eccentrica e fuori dagli schemi, è cementata da forti legami di affetto e lealtà. Perciò, quando il migliore amico di Nathaniel, Jason, si presenta alla porta della Sterminatrice con un delicato problema personale, lei accetta di buon grado di aiutarlo. In fondo, si tratta solo di trascorrere un po' di tempo con lui e con la sua nuova fidanzata, J.J. Nessuno più di Anita comprende le difficoltà di un rapporto con una creatura delle tenebre, e J.J. ha bisogno di qualcuno che la rassicuri e che le insegni a gestire la doppia natura di Jason, che è sia lupo mannaro sia pomme de sang di Jean-Claude. Eppure Anita scoprirà troppo tardi che quel semplice favore potrebbe cambiare per sempre la vita delle persone che lei ama...

A parte il titolo un po' "meh", il libro sembra piuttosto carino ^^



Titolo: Mia nonna saluta e chiede scusa
Autore: Fredrik Backman
Pagine: 401
Prezzo: 19,50
/Ebook: 9,99
Editore: Mondadori
Genere: narrativa contemporanea
Data di pubblicazione: 27 settembre 2016 
Trama
Elsa ha sette anni, ma non le riesce granché bene avere sette anni. A scuola dicono che è "molto matura per la sua età" e lei sa che significa "parecchio disturbata per la sua età". Sua nonna ha settantasette anni, e neanche a lei riesce granché bene avere la sua età. Dicono che è "arzilla", ma Elsa sa che vogliono dire "pazza". La nonna è anche il suo miglior amico, il solo, e insieme loro due hanno inventato un mondo alternativo dove non ci sono genitori che si separano, compagni di classe che fanno scherzi cattivi, un luogo dove tutti possono essere diversi e non c'è bisogno di essere normali. Ma un rivolgimento del destino sorprende Elsa lasciandola da sola con una lunga serie di lettere in cui la nonna chiede scusa a molte persone della sua vita. Elsa ha un compito, consegnare ciascuna lettera al suo destinatario. È l'inizio di una grande avventura: lettera dopo lettera, facendo la conoscenza di vicini di casa alcolizzati e vecchietti innamorati e cani isterici, Elsa conoscerà la vera (e sorprendente) vita di sua nonna. Una storia sul più importante dei diritti umani: il diritto di essere diversi, a tutte le età.
 
Titolo:  Bugie pericolose
Autore: Becca Fitzpatrick
Pagine:  359
Prezzo: 17,00
/ebook: 6,99
Editore: Piemme
Genere:Young Adult
Data di pubblicazione: 27 settembre 2016
Trama
Stella Gordon non è il suo vero nome. Thunder Basin, in Nebraska, non è la sua vera casa. Questa non è la sua vera vita... ma dopo aver assistito all'omicidio dello spacciatore di sua mamma, Stella è stata immediatamente inserita nel programma di protezione testimoni. Stella però non ha nessuna intenzione di vivere lontano dal fidanzato, per di più in un posto dimenticato da Dio e dagli uomini. Risultato: fa di tutto per irritare chi dovrebbe proteggerla e, più in generale, chiunque incontri. Visto che non si tratterrà laggiù un minuto più del necessario, che senso ha farsi degli amici? Il ragionamento fila più o meno liscio finché non conosce Chet Falconer che è giovane, dannatamente attraente e, più di ogni altra cosa, detesta le bugie.

Titolo:  Le ragazze
Autore: Emma Cline
Pagine:  334
Prezzo:  18,00 € /ebook: 9,99 €
Editore: Einaudi
Genere: Narrativa
Data di uscita: 27 settembre 2016
 
Trama
Evie voleva solo che qualcuno si accorgesse di lei. Come tutte le adolescenti cercava su di sé lo sguardo degli altri. Un'occasione per essere trascinata via, anche a forza, dalla propria esistenza. Ma non aveva mai creduto che questo potesse accadere davvero. Finché non le vide: le ragazze. Le chiome lunghe e spettinate, i vestiti cortissimi. Il loro incedere fluido e incurante come di "squali che tagliano l'acqua". Poi il ranch, nascosto tra le colline. L'incenso, la musica, i corpi, il sesso. E, al centro di tutto, Russell. Russell con il suo carisma oscuro. Ci furono avvertimenti, segni di ciò che sarebbe accaduto? Oppure Evie era ormai troppo sedotta dalle ragazze per capire che tornare indietro sarebbe stato impossibile?
Cosa ne pensate di queste pubblicazioni? ^^
Io prenderò sicuramente il nuovo libro di Alessia Gazzola "Un po' di follia in primavera" di cui ho fatto un'anteprima a parte la settimana scorsa e credo che mi interesserò a "Mia nonna saluta e chiede scusa" e "Bugie pericolose".


domenica 25 settembre 2016

Serie tv time: L'allieva

Buona domenica sera lettori! Oggi mi piacerebbe segnalarvi, per la rubrica delle serie tv, un telefilm in arrivo su rai 1 ^^


In questo post velocissimo, volevo segnalarvi che martedì 27 settembre, su rai 1 andrà in onda la prima puntata della serie tratta dai libri di Alessia Gazzola. Ho apprezzato moltissimo i suoi libri (e domani esce quello nuovo!) e la rai ha deciso di creare una versione televisiva della serie legal thriller con molti risvolti rosa. La serie sarà composta da 12 puntate che tratte da "L'allieva" e da "Sindrome da cuore in sospeso". Alice Allevi, la protagonista, verrà interpretata da Alessandra Mastronardi...speriamo bene!
Io ho una Alice ben delineata nella mia mente, spero di non rimanere delusa! ^^


Voi lo vedrete? ^^


venerdì 23 settembre 2016

What's Next? 243

Nuovo week end e nuova puntata della rubrica in cui vi mostriamo le nostre letture passate, attuali e future ^^


Lya
What did you recently finish reading? (Cosa hai appena finito di leggere?)

What are you currently reading? (Cosa stai leggendo?)
What's next? (Qual è il prossimo?)


Isy
What did you recently finish reading? (Cosa hai appena finito di leggere?)

What are you currently reading? (Cosa stai leggendo?)

What's next? (Qual è il prossimo?)

Voi cosa leggete di bello ? ^^

Libri da instagram 4#

Buonasera lettori! Nuova puntata della rubrica Libri da Instagram ^^

Ecco la mia foto della settimana che ritrae una lettura recentissima!
Non trovate fantastico quando, una volta tolta la sovraccoperta, il libro vi restituisce una cover così bella? Sembra davvero un libro antico...e da bibliotecaria posso solo dire "Wow"!

giovedì 22 settembre 2016

Anteprima : Un po' di follia in primavera di Alessia Gazzola

Ooooh finalmente è tornata Alice Allevi! Era da più di un anno che aspettavo la pubblicazione del nuovo libro! Anche se ho deciso di limitare al massimo le segnalazioni che mi interessano inserendole tutte in "Uscite della settimana", non posso non dedicare un piccolo spazietto ad Alessia Gazzola e a questa serie che leggo sempre con sommo piacere!
Proprio il 27 settembre partirà anche la serie tv su rai 1 tratta dai primi tre libri della serie, di cui vi parlerò un po' più approfonditamente in un post dedicato in uscita domenica. Io sono davvero molto curiosa!


Titolo: Un po’ di follia in primavera Autore: Alessia Gazzola
Prezzo: 16,90 € /ebook 9,99 €
Pagine: 304
Editore: Longanesi
Genere: Thriller/legal
Data di pubblicazione: 26 settembre 2016

In Un po’ di follia in primavera, Alice Allevi è coinvolta nelle indagini sull’omicidio di Ruggero D’Armento, psichiatra stimato e molto in vista, studioso e luminare dalla fulgida carriera accademica e dalla personalità carismatica e affascinante. Alice se lo ricorda bene, dagli anni di studio e dai seminari che ha frequentato con grande interesse, catturata dal magnetismo dell’uomo all’apparenza rude ma in realtà capace di conquistare tutti con la sua competenza e intelligenza. L’indagine su questo omicidio è impervia e delicata persino per Alice, ma per fortuna la sua vita sentimentale non lo è più: da anni divisa tra due uomini tanto affascinanti quanto agli opposti caratteriali, Alice ha finalmente fatto una scelta. 

 La serie "Alice Allevi" è composta da:

1. L’Allieva 2011
2. Un segreto non è per sempre 2012
0.1. Sindrome da cuore in sospeso  2012
3. Le Ossa della Principessa 2014
4. Una lunga estate crudele 2015
5. Un po’ di follia in primavera 2016

Clicca sui titoli dei libri per leggere le mie recensione!

mercoledì 21 settembre 2016

RECENSIONE: Harry Potter e la maledizione dell'erede di J.K. Rowling

Buongiorno lettori!
in vista della prossimissima pubblicazione del libro in italiano, eccomi a parlarvi della mia esperienza di lettura di HP and the cursed child. SPOILER FREE! ^^

Risultati immagini per harry potter e la maledizione dell'eredeTitolo: Harry Potter e la Maledizione dell'erede 
Titolo originale: HP and the cursed child
Autore: J. K. Rowling, John Tiffany, Jack Thorne
Pagine: 368
Prezzo: 19,89 euro
Editore: Salani
Data di pubblicazione (in Italia): 24 settembre 2016 

Trama
È sempre stato difficile essere Harry Potter e non è molto più facile ora che è un impiegato del Ministero della Magia oberato di lavoro, marito e padre di tre figli in età scolare. Mentre Harry Potter fa i conti con un passato che si rifiuta di rimanere tale, il secondogenito Albus deve lottare con il peso dell'eredità famigliare che non ha mai voluto. Il passato e il presente si fondono minacciosamente e padre e figlio apprendono una scomoda verità: talvolta l'oscurità proviene da luoghi inaspettati. Basato su una storia originale di J.K. Rowling, John Tiffany e Jack Thorne. Un nuovo spettacolo diviso in parti uno e due. Il volume conterrà in un'unica edizione entrambe le parti.

Una nuova edizione, arricchita e definitiva, uscirà nel 2017 in data da definirsi.



Spoiler free
Questa sarà una recensione parecchio difficile da scrivere, così come è stata difficoltosa la lettura del libro in questione: Harry Potter and the cursed child. Vi posso anticipare che non ci saranno spoiler, ma mi limiterò a parlare in generale delle mie impressioni cercando di raccontarvi cosa ha provato una Potterhead durate e dopo la lettura. Per chi non lo sapesse, Harry Potter and the cursed child è un soggetto della Rowling ma è stato sceneggiato da Jack Thorne.

La storia si sviluppa su più anni e cioè da quando Harry e Ginny accompagnano Albus, il loro secondogenito, al binario 9 e ¾ per partire per Hogwarts per la prima volta. Albus Severus Potter è il vero protagonista del plot: serpeverde e migliore amico di un Malfoy, non si sente accettato e parte integrante della sua stessa famiglia. In un momento di ribellione, decide di rubare l’unica giratempo esistente per tornare indietro nel tempo e salvare Cedric Diggory, morto per “causa” di suo padre. Il salto nel tempo però modifica il presente e quindi il ragazzo, in compagnia di Scorpius Malfoy, cercherà di riportare le cose com’erano svelando un diabolico piano.

Da fan sfegatata di Harry Potter sin dall’età di 11 anni, quindi dalla bellezza  di 16 anni, non sono riuscita ad attendere la pubblicazione italiana del testo teatrale che riporta in vita i miei personaggi preferiti di sempre nella loro versione adulta, per questo ho deciso di leggerlo in inglese. Inutile dirvi che avevo il bruciante desiderio di volare a Londra per andare a vedere lo spettacolo!
Il risultato di questa lettura? La delusione dettata da una serie di fattori “obiettivi” e personali che cercherò di spiegarvi.
La prima cosa che non mi è piaciuta è stata la forma teatrale del libro, e qui è una cosa mia perché in passato ho avuto serie difficoltà a leggere anche Shakespeare: la forma completamente dialogica di un libro mi destabilizza e rende difficoltosa la lettura. Insomma, avrei preferito una “trasposizione” un pochino più letteraria della storia perché non riconosco niente della Rowling che ho amato. Per forza di cose mancano le descrizioni e i pensieri dei personaggi che rimangono fermi sulla pagina, non riescono a prendere vita. Come dicevo, questo è un “problema” di gusto personale ed è risolvibile andando a vedere lo spettacolo.
La seconda cosa che non mi ha convinta è Harry. Avevo certamente determinate aspettative per quanto riguarda il personaggio di Harry adulto e, in questo caso, sono state disattese perché qui Harry è un uomo che fa una vita meritatamente tranquilla ma che si trova con un figlio ribelle, molto simile a lui in gioventù, che però non riesce a capire. È un genitore che non ricorda più com’è essere un ragazzo “disadattato” , ha dimenticato com’è vivere in mezzo alla gente che ha delle aspettative che non si riesce a soddisfare e di conseguenza tratta suo figlio “imperfetto” non nel modo che merita. Insomma, è un altro, non il tipo di uomo che mi ero immaginata. Anche in questo caso si potrebbe obiettare che è un problema mio, che Harry è un genitore amorevole e responsabile, ma mi ha lasciato una sensazione non completamente positiva…e lui ha rappresentato per me ciò che di più positivo dovrebbe esserci in un personaggio.
La terza cosa, quella che ritengo più “obiettiva” riguarda l’intera trama. La prima parte è comprensibile e scorrevole, mi ha incuriosito e mi ha reso nostalgica. A partire però dalla metà, le cose iniziano a cambiare perché la storia diventa incredibilmente ed eccessivamente ingarbugliata con tanto di “colpo di scena” finale incarnato dalla presenza di un nuovo personaggio che manovra tutti i fili sin dall’inizio.
Prima di passare alle conclusioni devo aggiungere una cosa: Albus è un ragazzino alquanto insopportabile e pieno di se, cosa abbastanza contraddittoria visto che si sente diverso ed escluso dalla sua stessa famiglia. Diciamo che la ribellione ci sta, così come l’irruenza e l’incoscienza della gioventù….ma non ci vuole un genio per capire che con le modifiche temporali non si scherza! E che dire di Scorpius Malfoy che segue Albus ciecamente, senza opporre una valida resistenza. Vabbè…
Purtroppo, per evitare grossi spoiler e per farvi “godere” la lettura mi devo fermare qui dicendovi solo che la mia faccia era costantemente interrogativa mentre leggevo e incredula (non in modo positivo) alla fine. Questo perché mi sembrava tutto troppo forzato: i vecchi personaggi che stentavo a riconoscere, i nuovi che non avevano un minimo di spessore o logica, la trama che si rincorreva da sola e il finale abbastanza assurdo. Sicuramente l’avventura non manca così come la magia e gli antichi luoghi, mi è piaciuto poter tornare a Hogwarts, nella foresta proibita e al Ministero della Magia, mi ha fatto piacere leggere dei destini dei personaggi e vedere confermate alcune delle possibili vite che ho immaginato per loro nel tempo.
Se non si fosse capito, questa lettura mi ha reso nostalgica e mi ha fatto ripensare ai preziosi momenti che ho vissuto insieme a Harry Ron ed Hermione durante la mia infanzia e adolescenza. Nonostante non mi sia piaciuto in linea generale, ho apprezzato poter tornare indietro per ridare vita a qualcosa che mi ha appassionato per lunghi anni. Per questo ho deciso di non assegnare stelline e vi confesso che mi piacerebbe vedere la rappresentazione teatrale che, credo, mi potrebbe convincere un po’ di più.

Lya




martedì 20 settembre 2016

Uscite della settimana 4#







Buon martedì lettori!
eccomi in ritardo con la rubrica dedicata alla segnalazione di alcune uscite della settimana. Purtroppo sono senza connessione internet da sabato (maledettiii) e quindi sto rubando il wifi per scrivere questo post al volo. Spero che la situazione rientri al più presto per la mia santià mentale e per quella di chi mi circonda XD

Oggi vi segnalo due pubblicazioni di Jennifer Donnely in una veste grafica molto simile ma che a me piace moltissimo, un thriller alla cluedo (sei persone, una palazzina e un assassino) e un romanzo storico che mi sembra abbastanza promettente ^^



Una voce dal lago di [Donnelly, Jennifer]Titolo:Una voce dal lago
Autore:Jennifer Donnelly
Prezzo: 11,00
Pagine: 220

Editore: Mondadori /Oscar bestseller
Data di uscita: 20 settembre 2016

Trama

In un pomeriggio di calma perfetta, sul lago viene ritrovato il corpo di una giovane donna annegata e Mattie, che l'ha conosciuta all'hotel in cui lavora, non ha le parole per descrivere quello che sente. Proprio lei che, a sedici anni, le parole le colleziona, sognando di studiare a New York e diventare una scrittrice. Ma siamo nell'America del 1906. In un ambiente chiuso e razzista, le danno forza solo la sua insegnante, una poetessa anticonformista, e una voce dal lago. Quella di Grace Brown che, poco prima di morire, le ha consegnato le sue disperate lettere piene di vita e d'amore perché le bruci. Ed è in quelle lettere che Mattie ritrova la sua voce, unita alla forza e alla determinazione di vivere la propria vita.









Titolo: La strada nell’ombra
Autore: Jennifer Donnelly


Pagine: 540
Prezzo: 18,00€
Editore: Mondadori
Data d’uscita: 20 Settembre 2016

Trama

Jo Montfort è bella e ricca, e ben presto – come tutte le ragazze del suo rango – si diplomerà e si sposerà con un facoltoso scapolo. E questa è l’ultima cosa che lei vorrebbe. Jo sogna segretamente di diventare una scrittrice – una giornalista come l’avventurosa Nellie Bly. Aspirazioni folli a parte, la vita di Jo sembra perfetta fino a quando una tragedia non la colpisce: il padre viene trovato morto. Charles Montfort si è accidentalmente sparato pulendo il suo revolver. Era uno degli uomini più ricchi di New York, possedeva un giornale ed era socio di una grande ditta di spedizioni, e Jo sa che lui era troppo intelligente per pulire una pistola carica. Più Jo scopre fatti riguardo alla morte del padre, tanto più i suoi sospetti crescono. Ci sono troppi segreti. E tutti sembrano essere stati sepolti. Poi, al quotidiano di suo padre, incontra Eddie – un giovane, esuberante, esasperante bel giornalista – e diventa fin troppo chiaro quanto rischia di perdere se continua con la ricerca della verità. Solo che ora potrebbe essere troppo tardi per smettere.Il passato non rimarrà sepolto per sempre. La vita è molto più sporca di quanto Jo Montfort avrebbe mai potuto immaginare e la verità è la parte più sporca di tutto.




Titolo: Gli insospettabili delitti della casa in fondo alla strada
Autore: Alex Marwood

Pagine: 336
Prezzo: 9,90 €
Editore: Newton Compton
Data di pubblicazione: 22 settembre 2016

Trama

Tutti gli abitanti di Beulah Grove numero 23 hanno un segreto. Se non fosse così, non avrebbero affittato in contanti e senza contratto delle lerce stanze in un vecchio edificio malmesso. Quello è il tipo di posto in cui si può finire quando non si hanno alternative. I sei inquilini dello stabile fanno vite solitarie e non si può certo dire che curino i rapporti di buon vicinato, ma in un’afosa notte d’estate, un terribile incidente li costringe a stringere una strana alleanza. Quello che non sanno è che
uno di loro è un assassino. Ha già scelto la prossima vittima, e farà di tutto per proteggere il suo segreto.




Titolo: L'allieva segreta del pittore
Autore: Charlotte Betts
Pagine: 384
Prezzo: 9,90 €

Editore: Newton Compton
Data di pubblicazione: 22 settembre 2016

Trama

Londra, 1688. Beth Ambrose ha sempre condotto una vita tranquilla e protetta a Merryfields, la casa di famiglia alla periferia della capitale inglese. Un luogo dove i suoi genitori offrono rifugio alle anime malinconiche. Tra queste, vi è Johannes, pittore inquieto dal passato difficile, che si accorge del talento di Beth e fa di lei la sua apprendista. Quando in città le tensioni politiche iniziano a farsi sentire, nel cuore della notte bussa alla porta di casa Ambrose Noah Leyton, con una proposta che sconvolgerà l’intero mondo di Beth. Nel frattempo a Merryfields trova rifugio un nuovo ospite misterioso, che dà a Beth l’opportunità di realizzare le proprie ambizioni artistiche. Ma ben presto la ragazza si renderà conto che c’è un prezzo molto alto da pagare per realizzare i propri sogni… Mentre la Gloriosa Rivoluzione getta il Paese nel caos, riuscirà Beth a trovare il coraggio di seguire il proprio cuore e difendere tutto quello che ha di più caro?

Cosa vi attira di più?
Io vorrei provare a leggere qualcosa della Donnely ^^

sabato 17 settembre 2016

What's next? 242

Ciao amici lettori. Metà settembre...l'autunno si avvicina, non vedo l'ora :D

Lya
What did you recently finish reading? (Cosa hai appena finito di leggere?)


What are you currently reading? (Cosa stai leggendo?)

What's next? (Qual è il prossimo?)


Isy
What did you recently finish reading? (Cosa hai appena finito di leggere?)

What are you currently reading? (Cosa stai leggendo?)

What's next? (Qual è il prossimo?)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...