martedì 30 aprile 2013

Teaser Tuesday 77

Eccoci con l'appuntamento bisettimanale del martedì "Teaser Tuesday"
Sto leggendo: "Se una notte d'inverno un viaggiatore" di Italo Calvino

"Sei davvero ospitale oppure questo lasciar entrare in casa i conoscenti è un segno d'indifferenza? Il Lettore sta cercando un posto comodo per sedersi a leggere senza invadere quegli spazi che sono chiaramente riservati a te: l'idea che si sta facendo è che l'ospite può trovarsi molto bene in casa tua pur che sappia adattarsi alle tue regole. Cos'altro? Le piante in vaso pare non siano state innaffiate da parecchi giorni; ma forse tu le hai scelte apposta tra quelle che non hanno bisogno di molte cure. Del resto in queste stanze non c'è traccia di cani o gatti o uccelli: sei una donna che tende a non moltiplicare gli obblighi; e questo può essere tanto segno d'egoismo quanto di concentrazione in altre e meno estrinseche ragioni, quanto anche segno che non hai bisogno di sostituti simbolici alle spinte naturali che ti portano a occuparti degli altri, a partecipare alle loro storie, nella vita, nei libri... Vediamo i libri. La prima cosa che si nota, almeno a guardare quelli che tieni più in vista, è che la funzione dei libri per te è quella della lettura immediata, non quella di strumenti di studio o di consultazione né quella di elementi d'una biblioteca disposta secondo un qualche ordine. Magari qualche volta hai provato a dare un'apparenza d'ordine ai tuoi scaffali, ma ogni tentativo di classificazione è stato rapidamente sconvolto da apporti eterogenei. La ragione principale degli accostamenti dei volumi, oltre la dimensione per i più alti o i più bassi, resta quella cronologica, l'essere arrivati qui uno dopo l'altro; comunque tu sai sempre ritrovartici, dato anche che non sono moltissimi, (altri scaffali devi aver lasciato In altre case, in altre fasi della tua esistenza), e che forse non ti capita spesso di dover cercare un libro che hai già letto."

Isy

In&Out 19: aprile 2013

Buonasera amici. Eccoci alla fine del mese con i nostri IN&OUT
Gli in e out di Isy:
IN: "La chiave d'oro" di George McDonald;
OUT: "Memoria delle mie puttane tristi" di Gabriel Garcia Marquez;

 Come IN ho scelto questa raccolta di 4 racconti. Favole bellissime che mi hanno fatta sognare. Un libro breve, ma che merita di esser letto. Come OUT ho scelto "Memoria della mie puttane tristi" del Premio Nobel Gabriel Garcia Màrquez. L'ho letto per un gdl ed è stato il mio primo approccio con l'autore colombiano, ma non mi ha entusiasmata, tutt'altro. Fortunatamente in molti mi hanno detto che quest'opera non è assolutamente paragonabile ai capolavori di questo scrittore, "Cent'anni di solitudine" e "L'amore ai tempi del colera", libri che vorrei leggere prima o poi.

Gli in e out di Lya:

IN: "Starters" di Lissa Price;
OUT: "La cattedrale del mistero" di Nùria Esponellà;
Il mio in di questo mese è stata una vera sorpresa! In previsione della pubblicazione del secondo volume della duologia di Lissa Price, ho voluto leggere questo distopico e mi è piaciuto davvero moltissimo! Il mio otu è invece l'ennesimo tentativo di trovare un bel romanzo storico...ci provo e riprovo ma puntualmente vengo delusa...

lunedì 29 aprile 2013

ANTEPRIMA: Hidden di Sophie Jordan e Scarlet di Marissa Meyer

Buon pomeriggio lettori!
oggi voglio presentarvi due seguiti di serie iniziate da due diverse case editrici: Piemme e Mondadori Chrysalide!

Il primo libro che vi presento è il terzo e ultimo libro della trilogia di Sophie Jordan composta da Firelight (QUI la mia recensione ) e Vanish (Qui le info sul libro) che non ha ancora letto.
Siete pronti a ritornare nel mondo dei draki di Jacinta e di sapere come finirà la love story impossibile raccontata? Con questo terzo libro il cerchio si chiude e la storia si conclude, anche abbastanza velocemente visto che il secondo volume è uscito a novembre del 2013.

Titolo: Hidden - La Prigioniera
Autore: Sophie Jordan
Pagine: 280
Prezzo: 16,50€
Editore: Piemme Freeway
Genere: fantasy, young adult
Serie: Firelight 3# 
Data di pubblicazione: 30 Aprile 2013
Trama
 La lotta fra draki e cacciatori non ha tregua e non risparmia nemmeno l’amore più appassionato. Jacinda e Will, sfidano le leggi dei rispettivi clan, incapaci di assogettarsi a delle regole che li espongono a pericoli mortali. I draki ucciderebbero un cacciatore senza esitare, i cacciatori farebbero questo e anche peggio: farebbero mercato con la pelle e il sangue dei propri prigionieri. Per questo, per evitare che la sorella di Cassian finisca uccisa, o peggio, Jacinda si offre di penetrare nella fortezza dei cacciatori, considerata inespunabile, per liberarla. Provocando una feroce, sanguinosa e definitiva resa dei conti.


L'altro libro che vi vado a presentare è il secondo libro di una quadrilogia attualmente in corso, iniziata con Cinder, un libro favolistico - distopico che ho letto e apprezzato proprio di recente!
La protagonista è una cenerentola futuristica mezza umana e mezza cyborg alle prese con la matrigna, le sorellastre, il principe ma anche una malattia mortale, il conflitto contro i lunari e un terribile destino (QUI trovate la mia recensione). Adesso siete pronti a proseguire la storia di Cinder e a conoscere anche cappuccetto rosso?
(la cover è fantasticaaaa!!)

Titolo: Scarlet
Autore: Marissa Meyer  
Pagine: 432
Prezzo: 17,00 € 
Editore: Mondadori Chrysalide 
Genere: disopia, young adult
Serie: The lunar Chronicles 2# 
Data di pubblicazione: 30 Aprile 2013

Trama
Anno 126, Terza Era. Androidi e umani popolano le strade di Nuova Pechino, sotto lo sguardo implacabile degli abitanti della Luna. Cinder, giovane cyborg e legittima erede al trono lunare, evade dalla prigione in cui è stata rinchiusa per partire alla volta di Parigi, alla ricerca della donna che in passato l’ha nascosta dalla malvagia Regina Levana. Il suo destino si intreccia a quello di Scarlet, giovane contadina francese costretta ad abbandonare la sua fattoria per ritrovare la nonna, scomparsa senza lasciare traccia. Insieme, con l’aiuto dell’ambiguo Wolf, esperto di combattimenti clandestini, e dell’affascinante cadetto Carswell Thorne, Scarlet e Cinder scopriranno di dover combattere un nemico comune: la Regina Levana, pronta a scatenare la guerra per indurre il principe Kai a sposarla e affermare la supremazia dei Lunari sulla Terra. Vigilata da una luna ostile e minacciosa, Scarlet, moderna Cappuccetto Rosso, dovrà attraversare una città insidiosa come il profondo del bosco, e scoprire se dietro il conturbante Wolf si nasconde un alleato o un predatore.

Io comprerò entrambi, voi farete shopping??

Interesting book 109

Buon inizio a settimana a tutti!
oggi voglio deliziare i vistri occhi con una bella carrellata di uscite interessanti che m'intrigano parecchio!
Allora allora, per oggi, siccome sono abbastanza giù di morale, ho deciso di fare una carrellato di libri vari ed eventuali XD Ho coinvolto diversi generi e spero riusciate a trovare qualche spunto per i vostri prossimi acquisti!


Titolo: L'amore è un difetto meraviglioso 
Autore: Graeme Simsion
Pagine: 304 
Prezzo: 14,90 euro  
Editore: Longenesi  
Data di pubblicazione: 22 aprile 2013 

Trama
 Don è un professore di genetica dell’Università di Melbourne e di
recente ha fatto una scoperta incredibile: gli uomini sposati sono mediamente più felici di quelli single. E vivono più a lungo! Per questo ha deciso, da scienziato, di trasformare un problema – il fatto di non avere una compagna – in un progetto: il Progetto Moglie. È semplice: basta un questionario di sedici pagine per valutare tutte le candidate e trovare finalmente la donna perfetta per lui, una che risponda a criteri rigorosi: non deve fumare né bere, e non deve mai arrivare in ritardo o in anticipo. Rosie Jarman ha tutti questi difetti. E altri ancora. Ma è anche bella, intelligente e sensibile. E ha anche lei un progetto, per il quale solo Don può essere d’aiuto. Grazie al Progetto Moglie, ma soprattutto grazie a Rosie, Don scoprirà che la lunghezza dei lobi delle orecchie non è un indicatore affidabile dell’attrazione sessuale. Che c’è una ragione per cui non ha avuto mai un secondo appuntamento con una donna. E che, nonostante un approccio estremamente scientifico al problema, non è così che si trova l’amore. Perché è l’amore a trovarti.


Titolo: Ogni giorno
Autore: David Levithan
Pagine: 378
Prezzo: 15 euro
Editore: Rizzoli
Data di pubblicazione: 24 aprile 

Trama
Da quando è nato, A si risveglia ogni giorno in un corpo diverso. Per ventiquattro ore abita il corpo di un suo coetaneo, che poi è costretto ad abbandonare quando il giorno finisce. Affezionarsi alle esistenze che sfiora è un lusso che non può permettersi, influenzarle un peccato di cui non vuole macchiarsi. Quando però conosce Rhiannon, chiudere gli occhi e riprendere il cammino da nomade è impossibile: per la prima volta innamorato, A cerca di stabilire un contatto, di spiegare la sua maledizione, fino a convincere Rhiannon che è tutto vero, che quello che ogni giorno si presenta da lei è la stessa persona, anche se in un corpo diverso. Rhiannon s'innamora a sua volta dell'anima di A, ma dimenticare il suo involucro è difficile, e pian piano la relazione con i mille volti di A si fa più delicata di un vetro sottile. Nel disperato tentativo di non perderla, A tradisce le sue regole, inizia a lasciare nelle esistenze quotidiane tracce e strascichi del suo passaggio, e qualcuno se ne accorge. 
 
Titolo: Per te qualsiasi cosa
Autore: Sam Angus
Pagine: 224
Prezzo: 16,40 euro

Editore: Garzanti
Data di pubblicazione: 24 aprile 2013

Trama
Inghilterra, 1917. Stanley è solo un ragazzino, ma si sente solo. Da quando il fratello è partito per la guerra suo padre non è più lo stesso. È freddo e distante. L'unico modo che Stanley ha per sentirsi ancora a casa è prendersi cura dei suoi cani. Solo lui sa come comunicare con loro. Quando Soldier, un cucciolo dal pelo chiaro, sembra troppo fragile per sopravvivere, Stanley gli salva la vita. I due diventano inseparabili. Ma il loro legame è destinato a spezzarsi: all'improvviso, un giorno, Soldier scompare. A Stanley non rimane che una scelta: partire per il fronte. Qui, grazie al suo dono unico e raro nel capire i cani, viene assegnato al servizio dei cani messaggeri. Nell'orrore delle trincee la lealtà e il coraggio di questi animali salvano vite umane. Eppure Stanley non riesce ad affezionarsi a nessuno di loro: il ricordo di Soldier fa ancora troppo male. Fino a quando non gli viene affidato Pistol, un cane che come lui non riesce più a fidarsi di nessuno. Insieme a lui Stanley rivive, per la prima volta, la forza dell'amicizia che lo legava a Soldier. Una sensazione che credeva di non riuscire più a provare. Pistol ha uno strano e immediato attaccamento per lui e i suoi occhi sembrano volergli dire qualcosa. Stanley deve scoprire se il suo cuore è ancora capace di ascoltare.
 
 
Titolo: La bottega dei cuori golosi
Autore: Jenny Colgan
Pagine: 419
Prezzo: 17,50 euro

Editore: Piemme  
Data di pubblicazione: 23 aprile 2013

Trama
Meglio cercare l’ennesimo impiego precario a Londra, o ereditare un negozio di caramelle in uno sperduto paesino di campagna? Rosie, 31 anni, ragazza di città fino al midollo, sembrerebbe non avere dubbi. E se accetta di trasferirsi per qualche giorno nel Derbyshire è solo per prendersi cura della vecchia zia Lilian: trovarle una buona casa di riposo e decidere cosa fare della bottega che l’anziana parente gestisce da una vita. Eppure, quel luogo dimenticato da Starbucks ha in serbo sorprese e incontri inaspettati: golosa impenitente, Rosie resterà affascinata dal negozio un po’ retro, dietro i cui grossi vasi pieni di bonbon e liquirizie si nasconde ben più di un segreto. E scoprirà che, nonostante l’aria burbera e la lingua tagliente, Lilian ha molto da insegnarle. Per esempio, che a ogni grande amore è indissolubilmente legato un sapore speciale, e che forse per Rosie è giunto il momento di trovare il suo.
 
Titolo: Cronache di piccoli miracoli
Autore: Darcie Chan
Pagine:
320
Prezzo:
14,90 euro
Editore: Nord
Data di pubblicazione: 27 aprile 2013

Trama
Mill River, 1940. Mary ancora non ci crede: Patrick McAllister, uno degli uomini più ricchi e più affascinanti che abbia mai incontrato, le ha chiesto di sposarlo. Inoltre, come regalo di nozze, lei e Patrick hanno ricevuto una splendida casa sulla collina che sovrasta la città, dove potranno vivere il loro sogno d’amore. Mary è giovane e ingenua, e non sa che quella casa diventerà la sua prigione…
Mill River, oggi. Sono passati quasi sessant’anni dalla morte del marito, eppure Mary McAllister ha ancora paura di lui, dei suoi modi sgarbati, dei suoi eccessi d’ira. In realtà, Mary ha paura di tutti e vive come una reclusa nella sua grande casa in cima alla collina. Nessuno la vede mai e i suoi contatti col mondo avvengono soltanto tramite la radio, la televisione e padre Michael O’Brian, il suo unico vero amico, che va a farle visita quasi ogni giorno. E padre O’Brian è il solo a conoscere la sua storia, è il solo a conoscere il vero segreto di Mary. Un segreto che riguarda ciascun abitante di Mill River. Sono trascorsi tanti, troppi anni, ed è ora di svelare questo segreto. Anzi questi tanti, piccoli segreti…
 
 
Titolo: L' Incantesimo delle Fate
Autore: Jenna Black
Pagine: 288
Prezzo: 12,90 euro
Editore:Newton Compton
Serie:  Faeriewalker 2#
Data di pubblicazione: 11 aprile 2013 
 
Trama
La terra di Avalon, dove il mondo umano e quello incantato si incontrano magicamente, sta per essere attaccata dall’Erlking e dalla temibile Caccia Selvaggia. Ormai Dana Hathaway è costretta a passare il proprio tempo in una casa-bunker e qualsiasi suo incontro è sorvegliato da una guardia del corpo. L’Erlking e il suo branco di servi assassini sono discesi su Avalon. La sua brama di sangue e i suoi poteri immortali sono stati a lungo l’incubo del mondo di Faerie. Un fragile patto con le Regine delle Fate, sigillato con un misterioso incantesimo, è il solo ostacolo a impedirgli la caccia incontrollata su Avalon, l’unico luogo della Terra in cui umani e fae possono vivere insieme. Ma questo significa che Dana è in pericolo, perché tutti sanno che le Regine delle Fate vogliono impossessarsi dei suoi rari poteri e vederla morta. L’Erlking ha messo i suoi occhi bramosi su Dana. Ma il suo scopo è quello di ucciderla o ha in mente qualcosa di molto più inquietante? E i poteri di Dana riusciranno a scongiurare questo terribile pericolo?
 
Quale tra questi vi interessa??

domenica 28 aprile 2013

We love movies 63

Buona domenica amici lettori. Ritorna oggi la rubrica dedicata i film "We love movies".
Il film di cui vi parlo oggi è uscito lo scorso 24 aprile e nel primo we è già diventato campione d'incassi. Si tratta del terzo film di una trilogia (?) e per chi mi conosce sa che questo film non me lo sarei mai perso!
Il film di cui vi parlo è:
Trama:
Sono passati più di dieci anni da quando, nel corso di una serata in Svizzera, il miliardario genio-e-sregolatezza Tony Stark s'intratteneva con la bella Maya Hansen e lasciava sul tetto, in vana attesa, il visionario Aldrich Killian, desideroso di contare Stark tra le fila degli scienziati da lui diretti. Intanto tornando al presente, dal Medio Oriente, un terrorista senza scrupoli, detto il Mandarino, dopo aver seminato panico e morte in diverse zone degli Stati Uniti d'America, mira sempre più esplicitamente al Presidente, ma passa prima da villa Stark, radendola al suolo. In pena per la sicurezza di Pepper e in preda a crescenti e fino ad ora sconosciuti attacchi di panico, Iron Man si ritrova chiamato all'azione su più fronti, proprio nel momento di massima debolezza. 

Cosa ne penso:

WOW!! Ok, da questa prima parola si capisce già cosa ne penso! Ma partiamo con ordine.
Il cambio di regia è subito saltato all'occhio. Infatti, come avevo immaginato durante la visione del film, il regista Jon Favreau, (autore dei primi 2 capitoli) è stato sostituito dal regista Shane Black. 
Questo terzo (ed ultimo?) capitolo si colloca subito dopo il film "The avengers" che vede per protagonisti alcuni dei più importanti personaggi della Marvel, tra cui anche Tony Stark (QUI la mia recensione). A sua volta "The avengers" si collocano subito dopo il secondo film della saga di "Iron Man" (QUI la recensione).
Quello che ho apprezzato maggiormente del film è l'aver trovato un Tony Stark più umano, vittima di attacchi di panico dovuti ai "fatti di New York", innamorato di Pepper. Ciò nonostanto rimane il solito Tony: ironico, sbruffone e geniale! Ho adorato tutto di questo film. a partire dal mitico Robert Downey J.: lui è Tony Stark! Nessuno più di lui merita questo ruolo (stesso dicasi per il ruolo di Sherlock Holmes!). Inoltre è stata una piacevole sorpresa ritrovare nel ruolo del cattivo Guy Pearce, scoperto e apprezzato nel film del 2002 "The time machine" (QUI la mia recensione).
Il finale mi ha provocato sentimenti contrastanti: gioia e tristezza! Però merita tantissimo!!
Piccolo consiglio!! Restate fino alla fine del film, guardatevi TUTTI i titoli di coda...io non l'ho fatto e avrei voluto ripagare il biglietto e andare a rivedere il film solo per vedere ogni singola scena!!
E voi lo avete visto? Cosa ne pensate?
Isy

Quizziamo in allegria bonus (2) - Dall'immagine al libro

Buona domenica lettori!
ecco il secondo quizziamo bonus di questa edizione del quizziamo in allegria!
In questo secondo quiz veloce dall'immagine che vi postrò qui sotto, dovrete tentare di indovinare il libro collegato!


Poichè il form va e non va (e non capisco il perchè francamente!) mi dovreteinviare la vostra risposta entro giovedì all'indirizzo mail bookland89@gmail.com scrivendo il vostro nick e la risposta!

P.S. Tutti i Quiz (mensile, settimanale e questo) si concluderanno il 2 maggio, ma il post con la classifica finale e la proclamazione del vincitore lo pubblicheremo il sabato e non il giovedì stesso, causa università che rende difficile l'organizzazione del post!

Buon divertimento!

Mini RECENSIONE:Il punto estremo di Paolo Pajer

Buona dmenica lettori!
ecco un breve pensiero su un libro che ho letto recentemente1

Titolo: Il punto estremo
Autore: Paolo Pajer
Pagne: 48
Prezzo: 6 euro
Editore: ERGA

Trama
Tre vite legate fra loro da un corso circolare del tempo. Le riflessioni di Zero, che ha fermato la sua prima e ultima corsa appena fuori dall'utero materno. I pensieri di Adele, che scopre di avere davanti a sé un tempo assottigliato. I ricordi di Claudio, che sta terminando il suo, di tempo. Tre storie legate da un destino comune e scandite da un tempo che oscilla avanti e indietro. Un libro, scolpito pazientemente con una prosa quasi zen, che racconta della vita e della morte con l'ironia e la curiosità che ci permettono, giorno dopo giorno, di spingere lo sguardo dietro l'angolo. 



Mio pensiero
Ho ricevuto questo piccolo libretto un po' di tempo fa direttamente dall'autore, che molto gentilmente mi ha proposto di leggerlo e scrivere quello che pensavo sul blog.
Devo dire che è difficile parlare di questo libro che s'intitola "Il punto estremo",  perché sono abituata a calarmi in libroni immensi che mi permettono di sviluppare un pensiero critico, positivo o negativo, durante la lettura, mentre in questo caso ho letto le 48 pagine in poco meno di venti minuti e mi sono trovata un po' spiazzata.
In queste 48 pagine l'autore ha raccontato la storia di tre personaggi molto diversi tra oro arrivati al loro punto estremo: la morte. Il primo personaggio, denominato Zero, è un embrione indesiderato che non vedrà mai la luce, il secondo è una donna, Adele,  di 53 anni malata e con scarse speranze di vivere molto a lungo e l'ultimo è Claudio un anziano ricoverato in ospedale preda dei suoi ricordi.
Tra questi tre personaggi, personalmente ho preferito Zero, non tanto per i pensieri che propone che sono al limite dell'impossibile, quanto proprio per la riflessione che mi ha portato a fare su un importante argomento come l'aborto.
Devo dire che ho trovato questo racconto intenso e particolare, ho apprezzato i lapidari pensieri scritti in prima persona dei tre personaggi, davvero molto diretti e intimi, e mi è piaciuta l'alternanza delle diverse voci che risultano molto diverse ma uguali perché accomunate dal momento così estremo che stanno vivendo.
Unica pecca, dal mio punto di vista, è la brevità perché mi sarebbe piaciuto sapere qualcosa in più su questi tre personaggi, capire meglio ciò che è accaduto precedentemente per farmi un'idea più precisa del loro punto estremo, delle loro sofferenze e dei desideri incompiuti.
Assegno quindi 3 stelline.

Lya
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...